Peste bubbonica: ragazzo di 20 anni morto negli USA

0
9

Ragazzo di 20 anni morto negli USA, specificatamente nel New Mexico a causa della peste bubbonica.

(ORLANDO SIERRA/AFP via Getty Images)

Un uomo sulla ventina di anni è morto di peste bubbonica nel New Mexico, come hanno confermato le autorità sanitarie statali. La sua morte è avvenuta solo pochi giorni dopo che un altro caso di peste, in un uomo sulla sessantina, è diventato il primo diagnosticato nello stato quest’anno.

Leggi anche –> Peste bubbonica Cina | è allarme | morto un uomo | isolato un villaggio

I casi iniziano a diffondersi in tutto il mondo a macchia di leopardo: lo scorso primo agosto, in Cina, nel villaggio di Suji Xincun si è registrata la morte di un uomo a causa della peste bubbonica. Un altro grave caso arriva dalla Mongolia.

Leggi anche –> Adolescente muore di peste bubbonica dopo aver mangiato una marmotta – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Caso di peste bubbonica negli Usa: morto a 20 anni

(RIJASOLO/AFP via Getty Images)

I due casi registrati negli Usa vivevano a più di cento miglia di distanza, quindi è improbabile che i casi siano collegati, ma i funzionari sanitari stanno ora indagando sulle cause di quanto accaduto. Qualche giorno fa, uno scoiattolo nel vicino Colorado è risultato positivo al batterio Yesinia Pestis, che causa la peste bubbonica e farebbe riferimento a un potenziale focolaio in Cina.

Questa è la stessa malattia che ha ucciso circa 50 milioni di persone – compreso circa il 60% della popolazione europea – nel XIV secolo, guadagnandosi il nome di “peste nera”. Oggigiorno, i casi di peste bubbonica sono estremamente rari, ma ancora estremamente fatali. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che ci siano tra 1.000 e 2.000 casi di peste a livello globale ogni anno, con livelli altimmi di mortalità. Negli Stati Uniti, ci sono solo circa sette casi di peste in un anno tipico. Solo circa l’8-10% degli americani che contraggono la peste muore, secondo le stime dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC).