Cristiano Ronaldo: a rischio il suo record in Champions League

0
4

Annata dura per Cristiano Ronaldo, dopo l’eliminazione in Champions League: rischio il suo record di gol in una singola stagione.

(Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Quella che si è chiusa con la sorprendente eliminazione agli ottavi di finale di Champions League della Juventus, rischia di essere una stagione ancora più negativa per Cristiano Ronaldo. Un suo record che resiste da sei anni viene infatti ora insidiato dal 31enne attaccante polacco Robert Lewandowski.

Leggi anche –> Juventus, Cristiano Ronaldo esce furioso dal campo: rimarrà a Torino?

CR7 ha già dovuto rinunciare alla corsa per la Scarpa d’Oro: troppo distanti sia lo stesso Lewandowski che Ciro Immobile, l’attaccante della Lazio laureatosi quest’anno il più prolifico d’Europa. Ma ora potrebbe perdere il primato di gol segnati in una sola Champions League: 17 col Real Madrid nel 2013-14.

Leggi anche –> Ciro Immobile da record: ha vinto la Scarpa d’Oro – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quanti gol deve segnare Lewandowski per battere Cristiano Ronaldo

Adesso Lewandowski vede nel mirino questo record: il 31enne attaccante polacco ha segnato due gol nel match in cui i campioni di Germania del Bayern Monaco hanno battuto il Chelsea 4-1 sabato per un 7-1 complessivo. Sono così complessivamente 13. Se il Bayern Monaco raggiungesse la finale a Lisbona, sarebbero altre tre partite per Lewandowski per superare il conteggio di Ronaldo.

Una sfida difficile ma non impossibile per il bomber polacco e compagni, vista anche la dimostrazione di forza mostrata negli ottavi di finale. “Non è un mio obiettivo”, ha detto Lewandowski quando gli è stato chiesto del record di Ronaldo. Quindi ha aggiunto: “Abbiamo ancora qualche partita nella fase a eliminazione diretta e sono felice di creare gol tanto quanto di segnarli”. CR7 può però consolarsi: il suo record di 130 gol in Champions League è infatti fuori dalla portata di chiunque.