2020, asteroide in arrivo vicinissimo alla Terra: anche la NASA si preoccupa

0
4

Nuovo problema in arrivo: un asteroide “potenzialmente pericoloso” passerà vicinissimo alla Terra, ecco quando.

Continuano le tragedie del 2020: l’ultima notizia è quella che, presto, un asteroide si avvicinerà alla Terra, raggiungendo una posizione ancora più vicina di quella della Luna. Secondo quanto comunicato dalla NASA l’Asteroide 2011 ES4, questo è il suo nome, dovrebbe sorpassare il nostro pianeta il 1 settembre alle 15:49 (ora italiana). La palla, un’enorme roccia infuocata, misura tra i 22 e i 49 metri di diametro e passerà a sole 0,00048 unità astronomiche di distanza dalla Terra ad una velocità di 18.253 miglia all’ora. La Luna, pensate, si trova a 238.855 miglia dalla Terra: il 2011 ES4 arriverà molto più vicino. Per questo motivo la NASA lo ha dichiarato un “asteroide potenzialmente pericoloso” (PHA). “Gli asteroidi potenzialmente pericolosi (PHAs) sono definiti sulla base di parametri che misurano il potenziale dell’asteroide di avvicinarsi minacciosamente alla Terra”, ha detto la NASA.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Nasa, esiste un universo parallelo al nostro dove il tempo scorre al contrario?

2020, asteroide in arrivo: profezie apocalittiche scritte sulla Bibbia

Anche se si ritiene che l’ES4 2011 non rappresenti un pericolo reale per la vita sulla Terra, il pastore Paul Begley è convinto che l’asteroide potrebbe segnare la fine del mondo. In un recente video pubblicato sul suo account YouTube, dove ha più di 330.000 abbonati, il religioso ha detto: “E’ profetizzato che cadranno palle di fuoco apocalittiche. Stiamo ricevendo la conferma che stanno arrivando”. Begley ritiene che sia i passaggi biblici che le prove scientifiche indicano che la Terra è in “pericolo di distruzione”, proprio a causa dei detriti spaziali e degli asteroidi in arrivo. “Ne parlo da un decennio perché, leggendo la Bibbia, so che sta arrivando, anche senza prove scientifiche”, ha detto. “Stephen Hawking dice che la Terra sarà consumata dal fuoco nel 2600. Penso che sarà molto prima di allora, perché la Bibbia lo dice nel secondo libro di Pietro, capitolo tre”. 

Potrebbe interessarti leggere anche –> NASA, stagista scopre un nuovo pianeta dopo solo 3 giorni di tirocinio

Il pastore Begley ha spiegato: “Le minuscole palle di fuoco che sono esplose sopra il Giappone nel 2017 e sopra la Russia nel 2013, e che recentemente sono cadute in tutto il mondo, potrebbero essere un segno, secondo gli scienziati, di oggetti più grandi in arrivo”. Gli scienziati hanno detto che la palla di fuoco che ha sorvolato Kyoto nel 2017 era in realtà un minuscolo pezzo di un asteroide molto più grande che un giorno potrebbe seguire il suo percorso e arrivare a toccare la Terra, un qualsiasi giorno nei prossimi 10 milioni di anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!