Beirut: bambina viva tra le macerie 24 ore dopo l’esplosione – VIDEO

Un piccolo miracolo a Beirut: il video del recupero della bambina viva tra le macerie 24 ore dopo l’esplosione che ha devastato la capitale.

(screenshot video)

Un video straordinario mostra il momento in cui una bambina è stata salvata tra le macerie oltre 24 ore dopo l’esplosione che ha scosso Beirut, in Libano, uccidendo almeno 135 persone. Le immagini arrivano diverse ore dopo un altro miracoloso salvataggio tra le macerie.

Leggi anche –> Beirut, urla di speranza nel dramma: “Issam è vivo” – VIDEO

Ci sono migliaia di persone, inoltre, che sono rimaste senza tetto dopo che 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio sono esplose nel porto della capitale libanese martedì. Le onde d’urto hanno fatto a pezzi le facciate degli edifici, risucchiato i mobili nelle strade e frantumato le finestre nell’interno degli edifici.

Leggi anche –> Mika, il dolore per i morti di Beirut sua città di origine: “Mi distrugge il cuore” 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il miracolo di Beirut: bambina viva tra le macerie

In mezzo a questo scenario devastante, ecco emergere il video del salvataggio della piccola. Il video dura pochi secondi: si possono vedere la testa e le braccia della piccola che spuntano da detriti mentre i soccorritori allontanano le macerie dal suo corpo. I media locali riferiscono che la bambina ha trascorso 24 ore seppellita nel relitto di un edificio crollato.

Nel video si possono ascoltare anche i suoi lamenti e il pianto. Il Libano, in queste ore, ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale mentre la ricerca delle vittime continua e oltre 250.000 persone sono senza casa o sfollate. Non è chiaro il conteggio esatto dei dispersi in questa tragedia che ha colpito tutto il mondo. Sono infatti molte le persone che nella zona del porto sostengono di non avere notizie dei loro familiari.