Mika, il dolore per i morti di Beirut sua città di origine: “Mi distrugge il cuore”

0
5

Ancora un messaggio di vicinanza dell’artista Mika, che ha dedicato un pensiero alle vittime di Beirut, Libano, sua città natale

Un legame speciale quello di Mika con la sua città natale, Beirut, vittima di varie esplosioni che hanno provocato la morte di tante persone. Nelle ultime ore il cantante, originario del Libano, si è lasciato andare ad una confessione sul proprio profilo social: al momento non si conoscono nemmeno i motivi di questo scoppio. Al momento il cantante è già alle prese con la stagione di X Factor e su Twitter ha voluto esprimere il suo cordoglio: “Ciò che è accaduto, vite ferite o perdute per sempre, mi distrugge il cuore. Nessuna sa ancora cosa sia successo, ma la sofferenza è tanta”. Il suo tweet è stato condiviso da tantissimi seguaci che hanno repostato il messaggio dell’artista.

Leggi anche –>  Mika racconta il dramma in quarantena: ricoverata la mamma malata di cancro

 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mika, il ricordo dell’esibizione in Libano

Così successivamente lo stesso Mika ha condiviso con i suoi fans un ricordo davvero speciale, ossia quella volta in cui è esibito proprio lì:  “Il mio cuore è con Beirut e il Libano. 4 anni fa mi esibivo a Baalbek, in Libano“. Infine, ha rivelato di aver trascorso le ore a guardare quelle foto senza dimenticare mai l’emozione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Roma reloaded. Hotel days. Roma nights. #PinkFriday 2 of 3 📷 @danilodauriafoto

Un post condiviso da MIKA (@mikainstagram) in data: