Alessia Logli vince un concorso di bellezza: “Mamma sarebbe felice”

0
8

La figlia di Roberta Ragusa, Alessia Logli, ha vinto il concorso di bellezza ‘Miss Granprix 2020’ ed ha dedicato il successo alla madre.

Nel 2012, quando aveva appena 10 anni, Alessia Logli ha subito un trauma dal quale difficilmente si riprenderà del tutto. La madre, Roberta Ragusa, è scomparsa nel nulla e non ha mai più fatto ritorno in casa. La ricostruzione processuale ha incolpato della scomparsa il marito Antonio Logli. L’uomo è stato accusato di omicidio e distruzione del cadavere. Tuttavia sia lui che i suoi figli continuano a sostenere che sia innocente.

Leggi anche ->Roberta Ragusa, il messaggio della figlia Alessia Logli è da brividi

Con un simile bagaglio emozionale, l’adolescenza di questa ragazza divenuta da poco maggiorenne dev’essere stata difficile da affrontare. Oggi, però, Alessia vuole voltare pagina e porgere il proprio sguardo al futuro, pur senza dimenticare il passato. Il primo passo verso quel futuro lo ha fatto partecipando al concorso di bellezza ‘Miss Grandprix‘. Partecipazione che si è rivelata un successo, visto che è stata la più votata tra le concorrenti e si è aggiudicata il titolo di reginetta di bellezza.

Leggi anche ->Alessia Logli, chi è: età e storia della figlia di Roberta Ragusa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alessia Logli vince un concorso di bellezza: “Mamma sarebbe felice”

Nel discorso tenuto dopo l’elezione a Miss Grandprix, Alessia ha voluto ricordare la madre: “Già da bambina avevo una passione per il fashion. Mamma mi permetteva di scegliere da sola i vestiti da indossare” -spiega la diciottenne prima di aggiungere – “Entrare nel mondo della moda sarebbe quasi portare avanti quel gioco. Penso sarebbe stata davvero felice del titolo che ho conquistato. Mi ha sostenuta ogni giorno”. La carriera nel mondo della moda, insomma, sarebbe un modo per tenere vivo il ricordo della madre e di quella passione che condivideva con lei e per la quale l’ha sempre supportata.

Alessia spera che la vittoria del concorso le permetta di ottenere offerte di lavoro, che sia insomma un trampolino di lancio dal quale partire. Tuttavia non si preclude altre possibilità e presto deciderà a quale Università iscriversi. La scelta della facoltà al momento pende verso economia: “mi interessa il management e comunque è un tipo di studi che offre tanti sbocchi”.