Home News Mascherina dentro al nugget del McDonald’s: bimba rischia di soffocare

Mascherina dentro al nugget del McDonald’s: bimba rischia di soffocare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56
CONDIVIDI

Una bimba di soli 6 anni ha rischiato di morire mangiando un nugget del McDonald’s: all’interno della crocchetta c’era un pezzo di mascherina.

Una madre di Aldershot (Inghilterra) è andata su tutte le furie contro lo store locale di McDonald’s quando la sua bimba ha rischiato di morire. La donna, Laura Arber, era andata al fast food con tre dei suoi quattro figli per ordinare e portare a casa un pasto per tutta la famiglia. Una volta conclusa l’ordinazione aveva portato il pranzo a casa e tutti si sono seduti a tavola per godersi il pranzo.

Leggi anche-> McDonald’s | sparatoria folle | “Non potete mangiare qui”

Pochi minuti dopo aver cominciato a mangiare, la piccola Maddie ha cominciato a soffocare. La mamma ha compreso subito che qualcosa le era andato di traverso ed ha infilato due dita dentro la gola della piccola per farle vomitare ciò che le ostruiva la gola. Quando è riuscita a liberarla dall’ingombro è rimasta scioccata: “La mia piccola ha cominciato a soffocare e le ho messo le dita in gola per farla vomitare ed in mezzo al vomito c’era qualcosa di blu”.

Leggi anche ->Sussurra “aiuto” mentre fa la coda: salvata dallo staff del McDonald’s

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimba rischia di morire a causa di una mascherina cucinata dentro i nuggets di pollo

In un primo momento la donna non è riuscita a capire di cosa si trattasse, ma il colore di quel pezzo di stoffa era troppo insolito. Quindi si è messa a controllare le altre crocchette di pollo per vedere se ci fosse una cosa simile ed in uno di essi c’era un pezzo di stoffa similare. In quel momento la donna ha compreso di cosa si trattava: “La maschera era cucinata in mezzo, come se fosse una parte della mistura ed è chiaramente una mascherina“.

Laura si è recata al ristorante ed ha fatto presente quanto successo. Il manager ha spiegato che i nuggets non venivano preparati nello store, ma non si è scusato per l’accaduto ed non ha accettato la richiesta della donna di smettere di servirli. Per questo motivo la mamma infuriata ha denunciato alla stampa britannica l’accaduto, così da mettere in guardia le altre madri del rischio che potrebbero correre.