“Alex Zanardi ha sconfitto la morte, ha lottato: è un momento drammatico”

In una recente intervista, il commissario tecnico della nazionale di ciclismo, Davide Cassani, esprime la propria solidarietà ad Alex Zanardi.

Il tragico incidente occorso a fine giugno ad Alex Zanardi ha scosso tutta Italia. Il campione paralimpico, infatti, è un personaggio pubblico molto amato dagli sportivi ma anche da chi ha conosciuto la sua storia. Per chi non lo sapesse, infatti, Alex era un pilota di Formula 1 e successivamente di Gran Turismo che ha subito un gravissimo incidente in gara. I danni riportati erano talmente gravi da costringere il medici ad amputargli entrambe le gambe.

Leggi anche ->“Alex Zanardi non è più nostro paziente”, poi il gelo: tempi lunghissimi

Un trauma che avrebbe abbattuto chiunque e che Alex ha affrontato con grande coraggio e positività. Grazie ad un’auto appositamente modificata, Zanardi è tornato alle corse ed ha anche ottenuto qualche risultati di rilievo. A partire dal 2007 ha cominciato a gareggiare come paraciclista, carriera che lo ha portato a vincere numerose gare e diventare un’atleta simbolo dello sport paralimpico.

Leggi anche ->Alex Zanardi, nuovo intervento alla testa: “Trattate complicanze”

Alex Zanardi, parla Davide Cassani: “Merita tutto il bene di questo mondo”

Sappiamo che le condizioni di Alex in questo momento sono stabili, ma non è chiaro quali siano i tempi di recupero necessari a farlo uscire dalla situazione di rischio. Nelle scorse settimane è stato sottoposto ad un nuovo intervento neurochirurgico per alcune complicanze sopraggiunte. Tutto il mondo dello sport rimane dunque con il fiato sospeso in attesa di conoscere l’esito finale di questa ennesima disavventura.

Parlando con ‘Fanpage‘, il commissario tecnico della nazionale di ciclismo, il suo grande amico Davide Cassani, ha spiegato di vivere con angoscia quanto capitato ad Alex. Lo stesso ha sottolineato la grande forza d’animo del campione bolognese: “Già tanti anni fa è riuscito a superare un momento difficile e drammatico e a sconfiggere la morte. Di quell’incidente e del post ne parla sempre con il sorriso, perché si sente fortunato a poter fare qualcosa che ama”. Il ct dunque si augura che possa superare anche questa sfida: “Spero tanto che riesca a superare anche questo momento drammatico, perché Alex merita tutto il bene di questo mondo”.

Zanardi condizioni