Mamma divorziata uccide la rivale davanti alle figlie piccole

Una mamma divorziata è stata arrestata dopo aver sparato alla nuova amante del suo ex marito davanti alle figlie di tre anni.

Warped Chelsea Cook, 33 anni, è stata arrestata e condannata al carcere a vita a Salt Lake City, nello Utah, dopo essersi dichiarata colpevole di aver ucciso Lisa Williams nel novembre 2018. La donna, insegnante di educazione sanitaria del liceo, singhiozzava mentre si scusava con la famiglia di Lisa Williams, 26 anni, in tribunale. Piangeva: “Pensavo solo a me stessa e all’estremo dolore emotivo che stavo provando. Mi dispiace molto che abbiano dovuto vedermi sparare e uccidere Lisa”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Ragazzo morto laurea | Gabriele si schianta a 28 anni dopo la festa

Mamma divorziata uccide amante dell’ex marito, storia da brividi

In tribunale la colpevole ha raccontato di come ha fatto finta di consegnare le medicine alle gemelle, sue figlie, due bambine di tre anni, prima di chiudersi in bagno quando Williams le ha detto di andarsene. Poi ha sfondato la porta e ha sparato a Williams diverse volte da distanza ravvicinata. L’ex marito Travis Cook ha chiesto con calma alle bambine di andare in camera da letto, prima di inchiodare Chelsea al muro e strappare via la pistola. Chelsea ha affermato di essere scattata nella convinzione che la nuova amante dell’ex marito le volesse portare via le figlie, ma l’accusa ha rivelato che si era esercitata a guidare fino a casa diverse volte prima di sparare a Williams. Chelsea si è dichiarata colpevole di accuse che includevano l’omicidio aggravato a febbraio come parte di un patteggiamento per risparmiarle la pena di morte. Rivolgendosi a Chelsea in tribunale, il fratello di Lisa, Hyrum Williams, si è infuriato:“Per colpa sua, non posso più sentire le sue risate contagiose rimbalzare per casa. Quando hai tolto la vita a Lisa, hai tolto una luce a questo mondo”. L’altro suo fratello Jonathan Williams ha aggiunto: “Le hanno sparato in un massacro a sangue freddo”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!