Maria De Filippi, scoppia la bufera contro di lei: “Non può farlo”

È di nuovo bufera mediatica per la Rai. Questa volta, ad essersi ritrovata in mezzo, è Maria De Filippi. Scopriamo insieme che cosa è successo.

È recente la news dello sbarco su Rai1 della regina della televisione italiana, Maria De Filippi. La notizia del prossimo impiego della donna è stata accolta con gioia da molti dei suoi fan, ma pare abbia dato contemporaneamente il via a diverse polemiche. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Leggi anche->Maria De Filippi sbarca su Rai1, ci sarà anche Sabrina Ferilli: i dettagli

Il prossimo 25 Novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, avrà luogo un evento unico e raro, che vedrà come protagoniste tre celebri donne del mondo dello spettacolo. La serata sarà trasmessa su Rai1 ed il palco avrà l’onore di avere come presentatrici la De Filippi, Fiorella Mannoia e Sabrina Ferrilli. Il compito delle tre talentuose donne sarà quello di condurre lo speciale evento, attraverso la loro determinazione, forza e grinta.

Leggi anche->Maria De Filippi confessa: “Non so controllarmi, mi prenderei a schiaffi”

Il fatto che la moglie di Maurizio Costanzo sia stata ingaggiata per condurre lo speciale il giorno della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne insieme alle tre colleghe Fiorella Mannoia e Sabrina Ferrilli, sembrerebbe non essere stata da tutti accolta con calore. Tra le valanghe di commenti entusiastici ed emozionati, si fanno largo anche diverse polemiche.

Leggi anche->Barbara D’Urso censura Elena Morali su Maria De Filippi, attacco inaccettabile

Ad alzare il polverone è stato soprattutto Michele Anzaldi, il segretario della Commissione di Vigilanza Rai. Pare che l’uomo si sia sfogato su Twitter dopo essere venuto a conoscenza dei palinsesti inerenti alla stagione televisiva 2020/2021. Secondo il suo parere, la scelta di affidare l’evento al volto principale della Mediaset, sarebbe fonte di umiliazione per tutte le talentuose donne che lavorano da anni in Rai.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parale di Michele Anzaldi contro lo sbarco di Maria De Filippi su Rai1

“Per la giornata contro la violenza sulle donne, Rai 1 decide di umiliare le donne Rai.” scrive Anzaldi su Twitter. “lo speciale lo condurrà Maria De Filippi, simbolo della concorrenza.” Poi continua: “Senza nulla togliere a De Filippi, alla Rai mancano professionalità femminili?” Il discorso dell’uomo viene poi indirizzato verso una polemica più generale rivolta alla televisione italiana. “Confermati sprechi privilegi propaganda. Trionfo società di produzione, strapotere degli agenti in conflitto d’interessi, infornata di giornalisti esterni, niente svolta a informazione e pluralismo.”