Home News Falso invalido | partecipa ad una maxi rissa al bar e viene...

Falso invalido | partecipa ad una maxi rissa al bar e viene scoperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41
CONDIVIDI

Prende parte ad una rissa scoppiata in un bar, ma lui era un falso invalido. Ed ora che è stato scoperto piovono i guai su di lui.

falso invalido
Scoperto in maniera assurda falso invalido nel Bresciano Foto dal web

Un falso invalido, che percepiva una pensione in maniera assolutamente indebita e senza alcun motivo giustificabile, è uscito allo scoperto a seguito di un controverso episodio. Ovviamente lo ha fatto in maniera del tutto involontaria, con il risultato che lo hanno scoperto.

LEGGI ANCHE –> Zangrillo attacca: “Basta panico, di Coronavirus non si muore più”

Ed ora che la pacchia è finita, per questo individuo adesso c’è da fare i conti anche con la legge. Infatti ha ricevuto una denuncia per truffa con annessa richiesta di risarcimento di tutto il maltolto sottratto allo Stato ed a coloro che davvero necessitavano di quei soldi per il loro sostentamento. Lui è un 57enne residente nel Comune di Flero, in provincia di Brescia. Si trovava in un bar dove all’improvviso è scoppiata una rissa. Alla quale anche lo stesso falso invalido ha voluto partecipare. Sulla carta non avrebbe potuto, in quanto invalido al 100% e costretto su di una sedia a rotelle a causa di una patologia molto grave.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Uomo evita il dentista per 27 anni, gli asportano la mascella a causa di un tumore

Falso invalido, ora l’Inps lo denuncia e chiede la restituzione del maltolto

Peccato per lui che le telecamere di sicurezza del locale dove tutto è accaduto, a Gavardo, lo abbiano ripreso in perfetta salute e mentre menava le mani. Pensare che proprio lui aveva richiesto l’intervento dei carabinieri per ricevere aiuto. Ma quando i militari hanno preso visione delle immagini – circostanza alla quale il 57enne non aveva evidentemente pensato – la verità è infine venuta a galla. La Procura di Brescia successivamente ha acclarato che l’uomo percepiva una pensione di invalidità fingendo di essere disabile. E questo sin dal 2014. Da allora si è stimato che siano finiti nelle sue tasche ben 87mila euro, più ulteriori 20mila come indennità di accompagnamento. Accadde a seguito di un incidente stradale. Ma ora è l’Inps a battere cassa ed a richiedere la restituzione di tutti questi soldi. L’uomo poi deve anche fare i conti per truffa aggravata e continuata all’Ente.

LEGGI ANCHE –> Falsa invalida | fingeva di essere cieca | truffava lo Stato dal 2013