Home News Orrore in famiglia, gemelline neonate lasciate sole in casa: sbranate dal cane

Orrore in famiglia, gemelline neonate lasciate sole in casa: sbranate dal cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:59
CONDIVIDI

Dramma casalingo a Piripà: due gemelline di soli 26 giorni sono state sbranate dal cane di famiglia mentre la madre parlava con il vicino di casa.

Una giornata come tante altre si è tramutata in un’orribile tragedia per una famiglia di Piripà, centro abitato dello stato di Bahia in Brasile. Una giovane mamma aveva appena messo nella culla le sue due bambine, due gemelline nate 26 giorni prima, e si è recata all’esterno dell’abitazione. Una volta uscita ha incontrato il vicino di casa con il quale si è soffermata un attimo a parlare per cortesia, ma quel momento di buon vicinato e di tranquillità è stato interrotto dalle urla di dolore delle due neonate.

Leggi anche ->Gemelline morte nell’incendio: sono state ritrovate mano nella mano

Preoccupata da quel pianto disperato, la donna si è precipitata nella camera da letto per vedere cos’era successo, ma quando è arrivata si è trovata davanti ad una scena scioccante: il cane di casa, un incrocio tra un Labrador ed un Foxhound, si era avventato sulle piccole e le stava sbranando. La giovane mamma ha cacciato il cane e chiamato immediatamente i soccorsi.

Leggi anche ->Tragedia familiare: gemelline di 3 anni muoiono in un devastante incendio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gemelline sbranate dal cane di famiglia: “E’ sempre stato docile”

L’ambulanza è giunta in pochi minuti, ma quando i soccorritori sono entranti nella camera da letto la situazione era già drammatica. Una delle due gemelline era già morta a causa delle ferite, mentre l’altra, gravemente ferita, è stata portata d’urgenza in ospedale. Purtroppo qualche ora dopo il ricovero i medici si sono visti costretti a pronunciarne il decesso.

Secondo quanto riportato dal tabloid britannico ‘The Sun’, un parente della famiglia ha descritto il cane come un animale docile. Probabilmente, evenienza a cui gli esperti dicono di fare attenzione, il cane era diventato geloso delle piccole Anne e Annelù, poiché i padroni Elaine e Regis davano loro tutta la loro attenzione. In casa era presente anche un altro cane, il quale, però, sembra non essere coinvolto nella brutale aggressione.