Home News Coronavirus, Conte guarda alla seconda ondata: “Ecco come l’affronteremo”

Coronavirus, Conte guarda alla seconda ondata: “Ecco come l’affronteremo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36
CONDIVIDI

A chi gli chiede come il governo si stia preparando a un’eventuale seconda ondata del Coronavirus, il premier Giuseppe Conte risponde che “siamo relativamente tranquilli”.

L’Italia è un paese “in condizione di affrontare con relativa tranquillità i prossimi mesi”, anche nell’ipotesi di una seconda ondata di Coronavirus. Lo ha spiegato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlando dei possibili sviluppi della pandemia. Rispondendo a una cittadina incontrata nel centro di Roma che lamentava gli eccessivi allarmismi dell’esecutivo, il premier ha aggiunto: “Ho solo detto che possiamo affrontare la socialità tenendo le distanze, lavandoci le mani e usando la mascherina quando a contatto”.

Leggi anche –> Conte Riapertura Scuole: diretta Conferenza Stampa – VIDEO

Leggi anche –> Coronavirus 1 luglio, tornano a crescere morti e contagi 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il governo Conte e l’incognita Coronavirus

Bando agli allarmismi dunque. Il governo e gli scienziati stanno solo predisponendo eventuali misure anti-contagio nell’eventualità di un ritorno del Coronavirus. Parola di Giuseppe Conte: “Ho detto che possiamo affrontare la socialità tenendo le distanze, lavandoci le mani, usando la mascherina quando a contatto”. “Sulla seconda ondata – ha poi rimarcato il capo del governo – io non ho mai minacciato nulla: ho detto un’altra cosa, che con il piano di controllo territorialmente articolato siamo in condizione di affrontare con relativa tranquillità anche i prossimi mesi”.

EDS

Conte