Miriam Leone, bodyshaming online: commenti cattivissimi su Twitter

Miriam Leone è finita in tendenza su Twitter per un motivo davvero assurdo: i commenti cattivissimi di bodyshaming online.

Miriam Leone, attrice ed ex miss Italia, è finita in tendenza su Twitter per un motivo davvero assurdo: le sue sopracciglia. La bellezza di Miriam è davvero unica nel suo genere, ma spesso la ragazza attira su di sé le peggiori critiche e polemiche del web per dettagli insignificanti. Questa volta alcuni utenti, forse un po’ invidiosi della carriera di successo della Leone, hanno deciso di attaccarla sui social per via della forma delle sue sopracciglia. Il commento da cui è partita la “lite online” è stato pubblicato da un utente su Twitter, che ha scritto: “Volevo dire a Miriam Leone che per queste sopracciglia bisogna chiedere i diritti d’autore a Marrabbio di Kiss me Licia”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Miriam Leone, curve bagnate: bolle di sensualità sui social

Bodyshaming online su Miriam Leone, i commenti sul web

Purtroppo il bodyshaming è ancora troppo frequente sui social media, e non solo verso i VIP, ma questa volta il web si è schierato a favore di Miriam Leone, difendendola dai commenti cattivi: “Criticare Miriam Leone è come criticate gli spaghetti al pomodoro” scrive qualcuno, “Per me Miriam Leone può mettere un sacchetto in testa e resta la donna italiana più bella. Poi la bellezza in generale non si giudica, ma per criticare la sua o sei cieco o non hai gusto” dice qualcun altro. Miriam non è sicuramente quel tipo di donna che ha bisogno di essere difesa, e si è sempre mostrata sicura di sé stessa e del suo corpo. Di recente la ex Miss Italia ha dichiarato a Grazia di star attraversando “un periodo di grande accettazione” e di volersi “più bene del solito”. Non sarà dunque questa ennesima critica a destabilizzarla.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ogni volta mi emoziona forte, mi sembra un miracolo, mi sembra incredibile di esserci io lì, per voi, ad abbracciarvi, a cercare di dirvi qualcosa… Abbiamo scattato questo servizio i primi giorni di giugno, per me è stato il primo ritorno fisico al lavoro dopo mesi( ho raccontato il mio lockdown nell’intervista a @paolajacobbi)… Ci sembrava un po’ di muoverci sott’acqua, un po’ al rallenty, avremmo voluto abbracciarci, almeno col mio team, noi che ci conosciamo da sempre @michelesabia @valeriano_colucci @simonebellireal @fulviatellone e invece ci disinfettavamo a vicenda… Poi l’atmosfera si è scaldata, abbiamo iniziato come sempre a cantare, a ballare a sentirci immensamente grati per essere tornati a fare il nostro lavoro, insieme,ma non sentitevi soli se vi sentite disorientati in questo momento… Grazie @silvia_grilli per aver messo su questa cover in pochissimo tempo e per averla voluta così, luminosa, col desiderio di ricominciare, @paolajacobbi per l’intervista @alessioalbi per le foto @carlottamarioni per aver seguito lo styling a distanza (non ci si poteva ancora spostare tra regioni!) e @valeriajmarchetti per averlo fatto in presenza, agli stilisti e ai lavoratori instancabili della moda per essere riusciti a mandare tutto @dior @giorgioarmani @maisonvalentino @etro @alexandermcqueen @philosophyofficial, grazie @bulgari (mi sembra sempre un sogno indossare gioielli che hanno indossato anche grandi attrici del passato, attrici eterne) e @omega, sempre al mio polso e al mio fianco @lorealparis Augurandomi si possa ripartire tutti con più consapevolezza, passione e ritrovata umanità, vi aspetto su @primevideoit con @lamoreadomicilio romcom di @emilianocorapi e in edicola! #accussì #grazie #grazia

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo) in data:

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!