Home Eventi Il museo di Brera sarà gratis fino all’autunno: le novità dalla pinacoteca

Il museo di Brera sarà gratis fino all’autunno: le novità dalla pinacoteca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:19
CONDIVIDI

La decisione del direttore James Bradburne sulla riapertura gratuita della Pinacoteca di Brera fino all’autunno.

pinacoteca di brera

Durante l’emergenza Coronavirus i musei hanno chiuso i battenti. Sono stati svariati i motivi che hanno portato a questa decisione, primo fra tutti il fatto che questi luoghi potevano creare assembramenti e aumentare il contagio. Ora però le cose stanno andando meglio e, sempre seguendo le dovute cautele come il distanziamento sociale e l’obbligo di indossare la mascherina, anche i luoghi di cultura come la Pinacoteca di Brera a Milano, riapre le porte. Una bellissima notizia che ci fa capire come le cose stiano cambiando e ci si stia muovendo verso la normalità. Il tutto con la speranza che si arrivi presto ad un vaccino e anche nei musei ci si possa nuovamente accalcare davanti alle bellissime opere d’arte.

Gli orari della Pinacoteca di Brera

Da martedì 9 giugno finalmente Brera riapre i battenti, ma con una serie di restrizioni necessarie. Come riporta Ansa.it, infatti come prima cosa avremo un orario ridotto:
martedì e mercoledì solo dalle 9.30 alle 13.30 con ultimo ingresso alle 11.50
da giovedì a domenica solo il pomeriggio dalle 14 alle 18.30 con ultimo ingresso alle 17
Chiaramente anche il tempo a disposizione dei visitatori che avranno a disposizione per godere delle meraviglie dell’arte qui racchiuse, solo un’ora e mezza. Chiaramente poi gli ingressi sono contingentati con un numero massimo di persone per ogni turno. È obbligatoria la prenotazione, ma attenzione perché ci sono anche delle novità molto positive.

Le novità

Quali sono le belle notizie che aspettano i visitatori della Pinacoteca di Brera? Come prima cosa l’ingresso sarà gratis fino all’autunno. Una decisione presa dal direttore James Bradburne che ha spiegato come sia un modo per dire a tutti i milanesi che sono nel loro cuore.

Pinacoteca Breta- Getty Images

Altra good news riguarda il fatto che la Pinacoteca si sta muovendo per cercare di rendere la visita personalizzata. Sul sito brerabooking.org infatti vengono poste alcune domande a chi sta prenotare e, una volta completata la prenotazione arriva alla casella di posta il Brera Box, una serie di materiali che renderanno la visita personalizzata per tutti i visitatori.