Bassano del Grappa, che tragedia: poliziotto si suicida nel commissariato

Un’altra tragedia in Italia. Un poliziotto, che non era in servizio, si è suicidato nel commissariato di Bassano Del Grappa: aveva 58 anni 

aggressione roma accendino

Un poliziotto di 58 anni, che non era al momento in servizio, si è suicidato nel commissariato di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Appena si è recato all’interno, ha estratto la sua pistola di ordinanza e si è sparato come riportato dall’edizione de il Gazzettino.it. Una notizia sconvolgente avvenuta nelle ultime ore nel Vicentino.

LEGGI ANCHE >>> Poliziotto dona stipendio a tre ospedali | la sua superiore lo punisce

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bassano del Grappa, il suicidio del poliziotto

La tragedia è avvenuta verso le 8 del mattino quando l’agente ha preso l’arma dall’armadietto e si è sparato alla testa. I suoi colleghi l’hanno subito soccorso, ma non c’è stato nulla da fare. Era passato per salutare i suoi colleghi, mentre si trovava aspettativa per malattia. Ora sono partite direttamente le inchieste della questura di Vicenza, che è stata subito informata della tragedia. Non si è ancor ben capito se l’uomo stesse attraversando un periodo non positivo o se ci fossero altri motivi che lo hanno condizionato fino al compimento del folle gesto.

polizia uova di pasqua