Home Idee di viaggio I trekking più interessanti da fare per il Ponte del 2 giugno

I trekking più interessanti da fare per il Ponte del 2 giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46
CONDIVIDI

Le passeggiate più belle da fare per il Ponte del 2 giugno 2020.

Trekking (iStock)

Il ponte del 2 giugno è ormai alle porte e potreste pensare di regalarvi una vacanza in montagna o almeno qualche giorno di relax immersi nella natura e nei paesaggi montuosi. Passeggiare all’aria aperta fa bene. Non solo al corpo, ma anche al fisico e alla mente che deve ancora riprendersi dopo lo shock di essere rimasti chiusi in casa per più di 40 giorni durante il lockdown per via della pandemia di coronavirus. Oggi siamo nella fase due quella di convivenza con il covid 19 ed è importante cercare sempre di ritornare alla normalità, in maniera sana, ma coscienziosa. Quindi una passeggiata in montagna potrebbe essere la soluzione perfetta per ritrovare il contatto con la natura e con il mondo esterno senza però ritrovarsi circondati da folla e persone creando nuovamente ansia per via del rischio di contagio.

Dove andare a fare trekking nel Ponte del 2 giugno

Se state allora pensando a qualche destinazione interessante per il ponte del 2 Giugno, sicuramente potreste pensare di puntare alle Parco naturale di Paneveggio e le Pale di San Martino. Qui potrete trovare un sacco di percorsi di trekking meravigliosi tutti da scoprire e adatti anche a diverse livelli di bravura.

Spostandoci invece al Sud Italia il parco regionale del Matese in Campania tra le province di Caserta e di Benevento è sicuramente una delle location più interessanti ed emotivamente stimolanti che potreste visitare durante il ponte del 2 Giugno 2020. Potrete rilassarvi in ampi prati, ammirare laghi, cascate e passeggiare tra i boschi e grotte andando a scoprire un territorio veramente unico nel suo genere.

Tornando al nord ad esempio in Valle D’Aosta nei pressi di Maiora potrete scoprire la bellezza della Val Ferret ai piedi del monte Bianco. Potrete rilassarvi guardando lo scorrere del fiume Dora di Ferret e allo stesso tempo coccolarvi in un paesaggio straordinario composto da montagne granitiche, boschi, torrenti e rilassarvi alloggiando nelle tipiche casette della Valle d’Aosta sentendovi così al sicuro come se fosse a casa.

In ultimo un’altra destinazione molto interessante da esplorare durante il ponte del 2 Giugno, potrebbe essere la Liguria. Se infatti generalmente questa regione viene considerata come una meta per le spiagge, in realtà, basta spostarsi di pochi chilometri nell’entroterra per scoprire diverse zone verdeggianti e montuose perfette per il trekking.

Dalla riviera di Ponente a quella di Levante avrete un’ampia gamma di cammini tra cui scegliere e in ogni caso vi troverete immersi in una natura lussureggiante che vi farà veramente tornare a respirare e a rilassarvi.