Torino, terribile scoperta: due gemelle morte in casa

In un’abitazione di Bussoleno (Torino) sono stati ritrovati i cadaveri di due gemelle: uno era ormai ridotto a scheletro.

Due anziane gemelle morte: questa la scena che i Carabinieri si sono stati trovati davanti dopo essere intervenuti in un’abitazione di Bussoleno, in provincia di Torino, su segnalazione di una donna preoccupata dall’assenza delle sue vicine di case. I militari stanno ora indagando sulle cause del loro decesso.

Leggi anche –> Modella Miss Universo trovata morta in casa: era vittima di bullismo

Leggi anche –> Mamma trovata morta in casa: Ambra Ravanello aveva solamente 30 anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il giallo dei cadaveri delle due gemelle

Oggi pomeriggio era stato trovato un primo cadavere – ormai ridotto a uno scheletro – in camera da letto, riverso a terra. I Carabinieri hanno continuato a cercare la sorella della vittima, trovandola poche ore più tardi, anche lei priva di vita, sul pavimento della cucina. Le due sorelle gemelle avevano 66 anni e vivevano nella stessa casa: italiane, entrambe nubili, pensionate e senza altri parenti. Una vicenda i cui contorni sono ancora tutti da chiarire, ma che a prima vista si presenta come un ennesimo dramma della solitudine.

Come detto, ad allertare le forze dell’ordine è stata una vicina di casa che non le vedeva da diversi mesi. I militari hanno fatto ingresso nell’abitazione insieme ai Vigili del Fuoco e al suo interno hanno trovato prima uno scheletro poi l’altro. Spetterà ora al medico legale accertare le cause del decesso. Sul caso sta indagando il comando provinciale dei Carabinieri di Torino.

EDS