Home News Loretta Goggi, la grave malattia dopo la morte del marito: dramma infinito

Loretta Goggi, la grave malattia dopo la morte del marito: dramma infinito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03
CONDIVIDI

Loretta Goggi, la grave malattia dopo la morte del marito: dramma infinito per la cantante e imitatrice, protagonista come giudice di Tale e quale show.

Loretta Goggi

Sono trascorsi ormai quasi 10 anni dalla scomparsa di Gianni Brezza, deceduto nel 2011 a causa di alcune complicanze legate a un tumore. Ma per la sua moglie e compagna di una vita Loretta Goggi il ricordo è più vivo che mai.

Leggi anche –> Loretta Goggi in lacrime per Gianni Brezza: “La morte non l’ha portato via da me”

Nel frattempo, però, la nota cantante e presentatrice ha dovuto affrontare un lungo periodo “buio” fatto di dolore, solitudine, nostalgia.

Leggi anche –> Loretta Goggi, chi era Gianni Brezza, suo marito: vita privata, carriera, morte

“Quando ho perso Gianni tutto si è spento” ha raccontato lei stesso tempo fa al settimanale Gente. “Sono stata malissimo, ho passato sei mesi in casa, senza uscire. Non riuscivo a camminare né a mangiare. Ma anziché dimagrire, ingrassavo: il dolore mi aveva bloccato la tiroide, aveva smesso di funzionare. Mi ha salvata un’endocrinologa facendomi gli esami giusti e rieducandomi a mangiare”.

La “ricetta” di Loretta Goggi per sopravvivere

Pian piano, con tanta pazienza e fatica, Loretta Goggi è tornata alla vita di sempre. Ma il ricordo del marito è e resterà indelebile nel suo cuore. “Come si sopravvive alla scomparsa dell’uomo che ami? Con la fede, chi ce l’ha ha una possibilità di farcela” ha confessato ai microfoni di Verissimo. “Poi – ha aggiunto – la mia famiglia mi è stata vicino. Io penso che a casa lui ci sia. Lo sento”. Fu proprio il suo amato Gianni, d’altra parte, a insegnarle a essere ironica e a non prendersi troppo sul serio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

“La morte l’ha portato via dai teleschermi non da me, noi stiamo insieme” ha spiegato Loretta Goggi, confessando che la loro “è stata una storia complicata, combattuta ma degna di essere vissuta. Sono contenta di non aver sbagliato, ho capito che era l’uomo per me”. Il loro primo incontro fu “drammatico come tutte le storie d’amore”, cioè con un incerto corteggiamento sfociato in un litigio: “Mi ha chiesto di uscire un giorno, andiamo in giro per Milano e inizia a chiedermi se avessi una storia. Io gli ho risposto: ‘Ho una storia che non ho chiuso come vorrei’. E lui ha fermato l’auto, ha aperto lo sportello e mi ha lasciato per la strada: ‘Io se una donna non posso averla tutta per me, non la voglio’”. Per quanto brusco e irrituale, fu quello l’inizio di una delle storie d’amore più intense e longeve del mondo della televisione.

EDS