Home News Loretta Goggi, chi era Gianni Brezza, suo marito: vita privata, carriera, morte

Loretta Goggi, chi era Gianni Brezza, suo marito: vita privata, carriera, morte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:43
CONDIVIDI

Gianni Brezza, marito di Loretta Goggi: chi era, vita privata, carriera e morte del grande ballerino di storiche trasmissioni come Canzonissima, Studio Uno e Milleluci.

Gianni Brezza, indimenticabile primo ballerino in storiche trasmissioni Rai tra cui Canzonissima, Studio Uno, Milleluci, nonché coreografo, regista e attore, conobbe Loretta Goggi proprio negli studi televisivi sul finire degli anni ’70. Il loro fu un amore delicato e profondo, vissuto anche e soprattutto sui palchi dei teatri e negli studi televisivi. Conosciamo più da vicino questo grande artista.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Loretta Goggi, la morte del marito: il dolore atroce e la malattia

L’identikit di Gianni Brezza

Gianni Brezza nacque a Pola (Croazia) il 9 novembre 1937, ma a seguito dell’esodo istriano si trasferì prima a La Spezia e poi a Roma, dove intraprese l’attività artistica negli anni Sessanta. Divenne primo ballerino del corpo di ballo della Rai e lavorò nei principali programmi dell’emittente pubblica degli anni Sessanta e Settanta: ricordiamo in particolare Canzonissima, Studio Uno e Milleluci. Tra gli artisti e i personaggi del mondo dello spettacolo con cui Gianni Brezza ha collaborato vale la pena di menzionare Mina, Raffaella Carrà, Sandra Mondaini, Sylvie Vartan, Lola Falana, oltre naturalmente a Loretta Goggi.

In seguito, lasciata la danza per problemi di salute e per la sopraggiunta età, Gianni Brezza è stato anche un valente coreografo, attore (ci limitiamo a citare il sodalizio con Rita Pavone) e regista, dedicandosi in particolare a progetti teatrali e televisivi con la moglie (sposata il 26 aprile 2008 dopo una convivenza quasi trentennale). Si è spento purtroppo a Roma il 5 aprile 2011, a causa delle complicanze di un tumore, e riposa nel cimitero capitolino di Prima Porta.

EDS