Giulia Molino: la cantante di ‘Amici’, il padre e l’anoressia

La cantante di ‘Amici’, Giulia Molino, il padre Michele e l’anoressia: una malattia che l’ha colpita in età adolescenziale, cosa è successo.

(Instagram)

Nei giorni scorsi, la cantante Giulia Molino, che si è fatta notare televisivamente per aver partecipato a diversi programmi come Io Canto, Ti lascio una canzone e Amici di Maria De Filippi, ha presentato attraverso i social e la pagina Instagram di Verissimo il brano “Camice Bianco”.

Leggi anche –> Giulia Molino, chi è: età, vita privata e carriera della giovane cantante

Si tratta di una canzone dedicata “agli eroi della sanità”, scritta da una ragazza che ha avuto in passato gravi problemi di salute. Infatti, in età adolescenziale ha lottato contro l’anoressia e da quell’esperienza è nato il brano ‘Nietzsche’.

Leggi anche –> Fidanzata Francesco Bertoli, chi è: curiosità e storia sentimentale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giulia Molino chi è

Giulia Molino, in una diretta Instagram, si è soffermata sull’esperienza difficile che ha vissuto, spiegando: “Appena ti svegli la mattina, hai in testa una tabella delle calorie. Quando sei in quel buco nero ti fai mille foto e mille check: controlli le ossa. Ti guardi di profilo e vedi se l’osso del bacino sporge abbastanza rispetto all’addome, fai esercizio fisico su esercizio fisico”. Ha confessato: “Sono arrivata a pesare poco più di 40 chili, almeno 20 chili sotto il mio peso forma”.

Tra i problemi fisici che ha comportato quella malattia, anche quelli alle corde vocali che “mi stavano lasciando”. In un’intervista a DiPiù Tv, anche Michele, il padre della giovane cantante, ha spiegato che la figlia è stata malata di anoressia: “Durante l’adolescenza ha iniziato ad avere problemi con l’alimentazione, insomma ha conosciuto il problema dell’anoressia”.

Giulia Molino chi è