Home News Rita Dalla Chiesa, chi è il fratello Nando: la vita segnata dall’omicidio...

Rita Dalla Chiesa, chi è il fratello Nando: la vita segnata dall’omicidio del padre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40
CONDIVIDI

Nando Dalla Chiesa, chi è il fratello di Rita: una vita segnata dall’omicidio del padre, il prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Fernando Dalla Chiesa, detto Nando, è uno scrittore, sociologo e politico italiano. Nato a Firenze il 3 novembre 1949, Nando è il secondogenito del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e della sua prima moglie Dora Fabbo, nonché fratello della conduttrice televisiva Rita e della giornalista Simona Dalla Chiesa. Nella breve biografia descrittiva pubblicata sul suo blog personale, Nando si presenta così: “Chi sono? Uno che ama impegnarsi, specialmente se sono in gioco la libertà e la giustizia. Ma anche la decenza mentale e morale. Insomma, mi piace la democrazia e ho cercato di darmi da fare per lei in tanti modi, anche se non ho ancora capito se lei me ne sia grata”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Rita Dalla Chiesa, il dramma nella notte: “Devastazioni che ti porti dentro”

Chi è Nando Dalla Chiesa

Fernando si è laureato in Economia e Commercio all’Università Bocconi. Oggi è professore ordinario di Sociologia della Criminalità Organizzata (corso che ha fondato lui per primo in Italia, e di cui è titolare), Gestione e Comunicazione d’Impresa e Sociologia dell’Organizzazione presso l’Università degli Studi di Milano. Nando è presidente onorario di “Libera”, associazione contro le mafie fondata da don Luigi Ciotti. Dalla Chiesa ha scritto trentacinque libri e collabora con diversi giornali, in particolare con Il Fatto Quotidiano e con Radio Popolare.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Rita Dalla Chiesa contro i permessi ai mafiosi: “Quando uccisero papà…”

Nando Dalla Chiesa, l’omicidio del padre Carlo Alberto Dalla Chiesa

Fondamentale nella sua vita è stata l’influenza del padre: Carlo Alberto Dalla Chiesa (1920-1982) è stato un generale italiano; nel 1982 Carlo Alberto venne nominato prefetto di Palermo e incaricato di contrastare l’associazione mafiosa Cosa Nostra. Fu ucciso nella città siciliana pochi mesi dopo il suo insediamento, durante la strage di via Carini dove persero la vita anche la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo. Alle ore 21:15 del 3 settembre 1982 l’automobile sulla quale viaggiava il prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, guidata dalla moglie Emanuela Setti Carraro, fu affiancata in via Isidoro Carini a Palermo da una BMW dalla quale partirono alcune raffiche di Kalashnikov AK-47, che uccisero il prefetto e la moglie.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!