Home News Video Sandro Petrone, l’ultimo messaggio del giornalista morto – VIDEO

Sandro Petrone, l’ultimo messaggio del giornalista morto – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:16
CONDIVIDI

L’ultimo messaggio agli amici del giornalista Sandro Petrone, morto oggi dopo aver lottato per anni contro una brutta malattia.

Il giornalista Sandro Petrone, uno dei volti più noti del Tg2, si è spento oggi a 66 anni. Lottava da anni contro un microcitoma ai polmoni e aveva anche avuto accesso a cure sperimentali. A darne la notizia sono i colleghi del telegiornale che aveva anche condotto.

Leggi anche –> Lutto Rai: morto Sandro Petrone, inviato di guerra e volto del Tg2

Inviato di guerra e docente universitario, tra i soci fondatori della scuola di giornalismo di Perugia, il giornalista della Rai era anche un apprezzato musicista e cantautore. Negli ultimi anni era tornato a dedicarsi a questa attività e così era nata ‘Solo fumo’.

Leggi anche –> Lutto Rai: morto il giornalista Gabriele La Porta, ex direttore di Rai Notte

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Si tratta quasi di un brano-manifesto, che viene registrato, parole dello stesso giornalista scomparso, “nel tramonto di una Bari ancora tiepida a fine ottobre”. Per Sandro Petrone, un volto divenuto familiare per milioni di italiani, la musica era parte integrante della sua vita. Una canzone appena composta è il suo ultimo messaggio su WhatsApp, inviato agli amici quando era già ricoverato in ospedale e combatteva la sua ultima battaglia. Il testo si conclude con queste parole: “Gioia che danza tra nuvole alate”.