Lutto Rai: morto Sandro Petrone, inviato di guerra e volto del Tg2

Morto Sandro Petrone, inviato di guerra e volto del Tg2, lutto in Casa Rai: il giornalista e raffinato musicista lottava contro un cancro.

(screenshot video)

Si è spento a 66 anni, dopo una lunga malattia, il giornalista Sandro Petrone. Lo annuncia il Tg2 attraverso i suoi canali social: “Addio a Sandro Petrone, una vita trascorsa al Tg2 Rai prima come inviato nei teatri di guerra internazionali poi capo della redazione esteri”.

Leggi anche –> Lutto Rai: addio a Sandro Ceccagnoli, giornalista del Tg1

Ricorda ancora la redazione del Tg2: “Era anche musicista. Aveva dedicato album alla sua malattia: Solo Fumo. Lo presentò a Sanremo nel 2018”. Proprio del telegiornale del secondo canale Rai fu a lungo conduttore e inviato in zone di guerra.

Leggi anche –> Lutto Rai: morto il giornalista Gabriele La Porta, ex direttore di Rai Notte

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Addio a Sandro Petrone: chi era il giornalista Rai

Il giornalista lottava da anni contro un microcitoma ai polmoni e aveva anche avuto accesso a cure sperimentali. Oggi la notizia del suo decesso, che si è subito sparsa tra i colleghi. “Giornalista, musica e amico”, lo ricorda Antonio Di Bella. Sandro Petrone ha iniziato a lavorare in Rai a fine anni Settanta, per poi avere un breve passaggio a TMC negli anni Ottanta. Ha anche insegnato alla facoltà di Scienze della Comunicazione a La Sapienza e a Macerata, al Master dello Iulm e nella Scuola di Giornalismo di Perugia.

Nel suo saggio “Il linguaggio delle news” descrive con efficacia quelle che sono le regole della comunicazione. Ma la musica era sempre stata la sua grande passione e negli ultimi anni era tornato a comporre e a cantare. I testi facevano riferimento proprio alla battaglia che stava combattendo contro il tumore. Da inviato, si era occupato delle elezioni presidenziali Usa, ma anche ad esempio degli attacchi alle Torri Gemelle, degli attentati compiuti a Madrid e a Oslo e della Guerra del Golfo.