Ritrovati corpi decomposti in una macchina, l’atroce verità viene a galla

Sono stati ritrovati in una macchina dei corpi decomposti. Si presume siano di una coppia di donne, scomparse da un mese.

La Polizia ha rinvenuto due corpi in una macchina, si immagina possano appartenere a una coppia scomparsa nel nulla senza telefoni o computer. Stephanie Mayorga di 27 anni e la 25enne Paige Escalera sono state viste per l’ultima volta a Wilmingon, in North Carolina il 15 aprile.

Leggi anche -> Ragazza tenta il suicidio dopo che il fidanzato ha detto a tutti che il padre l’aveva stuprata

Dal giorno della scomparsa delle ragazze non c’è più stata traccia: non hanno usato le carte di credito, hanno bloccato gli amici sui social media. I detectives confermano che la macchina nella quale sono stati trovati i corpi è lo stesso modello e colore della Doge Dart del 2013 in cui sono state viste per l’ultima volta le ragazze. La coppia è stata vista l’ultima volta lasciare le loro abitazione in un veicolo simile. La famiglia e gli amici hanno denunciato la scomparsa delle due ragazze, dando vita a una caccia all’uomo che non ha prodotto risultati.

Leggi anche -> Truffa ad anziana | 71enne muore in ospedale | una giovane le sottrae 10mila euro

Le famiglie sperano che le ragazze siano ritrovate

Paige e sua sorella, Stevie Jenkins, hanno sempre avuto un rapporto conflittuale, ma ultimamente si erano di nuovo avvicinate. Sia la famiglia di Paige, che di Stephanie sono a pezzi e vogliono sapere cos’è successo alle loro figlie. La Polizia ha offerto una dichiarazione sulla loro pagina di Facebook, sostenendo che “a causa degli effetti della decomposizione, non possiamo positivamente identificare i due corpi“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!