Barbara D’Urso perde la calma in diretta: “Siete dei deficienti”

Dopo aver ascoltato lo sfogo di un’ospite di ‘Pomeriggio Cinque’, Barbara D’Urso ha perso il controllo ed ha insultato i suoi aggressori.

C’è un grido d’aiuto che da anni viene supportato dai media in ogni forma, con articoli di approfondimento, con il report di atti violenti, con canzoni, video musicali e film sul tema. Il tentativo dell’intero sistema di intrattenimento ed informazione è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle conseguenze degli atti di bullismo, siano essi rivolti al ragazzino studioso a quello con un fisico non conforme agli standard di vanità attuali, alla ragazza carina o al ragazzo con orientamento omosessuale.

Leggi anche ->Bullismo | ragazzina disabile insultata con bestemmie in videolezione

Tale anelito verso una società migliore, equa e realmente libera da pregiudizi e violenza è ancora lontano dalla realizzazione. L’ultimo esempio di omofobia e bullismo è stato reso pubblico dall’influencer Iconize. Il ragazzo qualche giorno fa stava passeggiando il cane ed è stato avvicinato da un gruppo di ragazzini. Inizialmente gli hanno solo chiesto una sigaretta e lui, non fumando, gli ha risposto che purtroppo non ne aveva. A quel punto uno di loro l’ha chiamato “Frocio di merda” ed un altro gli ha dato un pugno in faccia.

Leggi anche ->Marco Ferrero Iconize: dramma aggressione a Milano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Barbara D’Urso perde la pazienza dopo il racconto di Iconize

Iconize, al secolo Marco Ferrero, ha raccontato l’accaduto prima sulla sua pagina Instagram e successivamente a ‘Pomeriggio 5’. Il suo intento non è quello di diventare una vittima, ma di denunciare la violenza che ancora persiste nella società odierna e spingere ragazzi e ragazze bullizzate per qualsiasi motivo a rompere il silenzio.

Da sempre al fianco della comunità Lgbt nella lotta contro l’omofobia e la violenza, Barbara D’Urso ha ascoltato il racconto del giovane con uno sguardo allibito, quindi ha perso la calma e si è scagliata contro i suoi aggressori: “Quindi ti hanno picchiato perché sei gay? Io da anni mi batto contro l’omofobia. Loro si credono dei grandi uomini e invece siete dei deficienti”. Dopo quelle parole Iconize la ringrazia per il sostegno e lei risponde: “A me viene naturale, non capisco quelli per cui non è così”.