Estate 2020, vacanze: il boom delle case in affitto

Dove alloggeranno gli italiani per le vacanze estive 2020? Via libera alle case vacanza in affitto.

(Thinkstock)

Partire per andare in vacanza in questo particolare momento storico potrebbe creare un po’ di dubbi i viaggiatori. Infatti siamo stati costretti a rimanere chiusi in casa, a non poter preparare le valigie come normalmente facevano e a cominciare a domandarsi quale potrebbe essere la soluzione più sicura per ricominciare a viaggiare e per andare in vacanza in questa estate 2020.

Le strutture alberghiere si stanno organizzando per garantire chiaramente la sicurezza e la disinfezione dei locali, rispettando tutte le norme decise dal Governo in questo senso… Ma sembra che i viaggiatori abbiano un po’ di dubbi rispetto alla andare in hotel. Se infatti l’idea di viaggiare e di ripartire è interessante e affascina i turisti e viaggiatori che non vedono l’ora di ricominciare a scoprire posti nuovi, l’idea di andare in un hotel lascia perplessi. In qualsiasi struttura dove non si è in qualche modo sicuri di come viene pulita la zona, nonostante vi siano tutte le misure di sicurezza rispettate, ha fatto sì che si sia registrato un boom di case vacanze.

Perchè la casa vacanza è meglio?

Questa tipologia di luogo per le vacanze viene visto come più sicuro da parte dei viaggiatori che possono entrare nell’appartamento e lavarlo, disinfettarlo e pulirlo proprio come se fosse solo il loro. Soprattutto hanno la possibilità di essere certi che in loro assenza nessuno entrerà e che tutto rimarrà pulito esattamente come l’avevano lasciato.

Pare quindi che ci sia stato un incremento della domanda di immobili in affitto per l’estate 2020. E sembra che sia tutto legato proprio al post coronavirus perché i vacanzieri vorranno puntare soprattutto sugli affitti a medio è lungo termine, considerati più sicuri e più gestibili.

vacanza a sorpresa
Pixabay

Quindi la tendenza per l’estate 2020 sembra quella di essere da un lato la ripartenza e l’idea di andare in vacanza, ma allo stesso tempo quella di scegliere una sistemazione che li faccio sentire sicuri come a casa e che permetta soprattutto a chi decide di partire di avere tutto sotto controllo. Senza doversi abbandonare e affidare alle pulizie effettuate da altri.