Silvia Romano si è convertita all’Islam, lo riportano fonti investigative

Silvia Romano si è convertita all’Islam, lo riportano fonti investigative. La volontaria potrebbe aver abbracciato questa religione, nel corso della sua prigionia.
Silvia Romano

A poche ore dalla sua liberazione dalla Somalia, dove si trovava prigioniera dei suoi sequestratori, sarebbe stata la stessa Romano, secondo alcune fonti, a far riferimento alla propria conversione all’Islam. Alcuni dettagli del suo abbigliamento hanno fatto supporre che l’ipotesi potesse essere avvalorata.

Leggi anche –> Romano libera, le prime parole: “Non vedo l’ora di tornare in Italia”

e anche –> Silvia Romano, scomparsa da un anno: potrebbe essere ancora viva

Leggi anche –> Silvia Romano è stata liberata: l’annuncio di Conte

Silvia Romano si è convertita all’Islam, lo riportano fonti investigative

E’ atterrata ieri, all’aeroporto di Ciampino, la volontaria della onlus Africa Milele con un volo proveniente da Mogadiscio, la capitale della Somalia. Proprio lì la Romano è rimasta dopo il suo trasferimento da Chakama, il villaggio in Kenya nel quale era stata rapita nel novembre del 2018. Sono stati 18 i mesi di prigionia per la giovane. Ora Silvia è libera e potrebbe aver deciso di abbracciare la religione islamica.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Al suo rientro in Italia, la volontaria indossava un lungo abito verde con il capo coperto. Secondo quanto riportato dall’Ansa, fonti investigative avrebbero rivelato che la ragazza si sarebbe nel corso della sua prigionia convertita all’Islam. Le stesse fonti hanno precisato che la conversione potrebbe essere frutto “della condizione psicologica in cui si è trovata durante il rapimento”. Sarebbe stata la stessa Romano inoltre, subito dopo la propria liberazione, a parlare della sua conversione, senza approfondire ulteriormente l’argomento. L’intento della giovane sarebbe quello infatti di parlare della cosa prima con la sua famiglia.

Famiglia che si trovava ad attenderla ieri all’aeroporto di Ciampino. Il padre Enzo e la madre Francesca, così come la sorella di Silvia, si sono dimostrati profondamente commossi per aver avuto modo di rivedere, dopo così tanto tempo, la propria figlia. Ad accogliere la giovane anche il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ora Silvia sarà interrogata per ricostruire i dettagli del sequestro del quale è stata vittima in questi mesi.
Silvia Romano