Silvia Romano è stata liberata: l’annuncio di Conte

La giovane cooperatrice italiana Silvia Romano, dopo un anno e mezzo, è nuovamente libera: liberata la volontaria, l’annuncio di Conte.

“Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei servizi di intelligence esterna. Silvia, ti aspettiamo in Italia!”, lo scrive sui social il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Un annuncio che si aspettava da mesi.

Leggi anche –> Silvia Romano rapita: le indagini sulla scomparsa

Come noto, la giovane cooperante aveva deciso di volare in Kenya per dare una mano d’aiuto ai poveri ed ai bambini in difficoltà della nazione africana. Fu quasi subito chiaro come fosse proprio lei l’obiettivo dei rapitori.

Leggi anche –> Silvia Romano, scomparsa da un anno: cosa è accaduto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Che fine aveva fatto Silvia Romano

Non si conoscono i dettagli della liberazione della cooperante italiana rimasta quasi 18 mesi nelle mani dei suoi rapitori. Della ragazza, laureata in mediazione linguistica, si perdono infatti le tracce a Chakama, un villaggio a 80 chilometri da Malindi, in Kenya, il 20 novembre 2018.

Si trattava per lei della sua seconda esperienza da cooperante: nell’estate 2018, infatti, aveva prestato opera di volontariato in un orfanotrofio a Likoni, gestito dalla onlus “Orphan’s Dream”. Silvia Romano ha proseguito le sue attività con la piccola onlus marchigiana “Africa Milele” proprio a Chakama, quindi era rientrata in Italia. Ai primi di novembre, era tornata in Kenya per una nuova missione. Qualche giorno dopo, era stata rapita.