Nuova Zelanda, la premier: “Coronavirus sconfitto, resta allerta” – VIDEO

La premier della Nuova Zelanda annuncia: “Coronavirus sconfitto, ma resta allerta”, misure di contenimento serie anche in questa fase.

La Nuova Zelanda ha affermato lunedì di aver “eliminato” il Coronavirus poiché il paese ha annunciato l’allentamento delle restrizioni dal “livello quattro” al “livello tre”, con nuovi casi in cifre singole.

Leggi anche –> Elisa Granato, la cavia italiana di Oxford: “Sto benissimo, altro che morta”

In una conferenza stampa, la Nuova Zelanda ha riportato un nuovo caso, quattro “casi probabili” e un nuovo decesso. Ashley Bloomfield, direttore generale della sanità della Nuova Zelanda, ha affermato che il numero basso “ci dà la fiducia che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo”.

(Sean Gallup/Getty Images)

Leggi anche –> Bill Gates, l’annuncio ufficiale: “Pronto a finanziare il vaccino anti-Coronavirus”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(ISABEL INFANTES/AFP via Getty Images)

In ogni caso, nel Paese c’è cautela: il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern ha dichiarato che il Coronavirus è stato “attualmente” eliminato, ma che il paese doveva rimanere vigile e poteva ancora aspettarsi di continuare a vedere nuovi casi. In sostanza, l’allerta resta in modo che se si dovessero verificare nuovi casi, i focolai verrebbero immediatamente circoscritti. Vi sarà dunque un approccio teso ad “avere una gestione molto aggressiva di quei casi e mantenere quei numeri bassi e vederli svanire di nuovo”.

Coronavirus reparto infettato