Filippo Nardi accusa: “Sintomi da Coronavirus, ho perso 8 chili” – VIDEO

In un’intervista televisiva che sta facendo discutere, l’ex gieffino Filippo Nardi accusa: “Sintomi da Coronavirus, ho perso 8 chili”.

Torna a sfogarsi Filippo Nardi: l’ex gieffino, già nelle scorse settimane, aveva denunciato di essere convinto di avere il Coronavirus. Ma aveva sostenuto che gli sarebbe stato negato il tampone.

Leggi anche –> Filippo Nardi sconvolto: “Stavo malissimo, ma mi hanno negato due volte il tampone”

Ieri l’ex gieffino era in collegamento con lo studio di Live Non è la D’Urso e ha spiegato che da due mesi è in casa, è molto dimagrito e ha tutti quelli che ritiene siano i sintomi del Coronavirus.

Leggi anche –> Elisa Granato, la cavia italiana di Oxford: “Sto benissimo, altro che morta”

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Filippo Nardi
Filippo Nardi (Instagram)

Queste le parole di sfogo di Filippo Nardi: “Una settimana dopo il blocco sento forti dolori ovunque, e mi trovo la febbre a 39.Ho 51 anni e mi conosco, non ho mai avuto febbre di quel tipo. Ma non avevo mal di gola né tosse. Inizio a chiamare tutti e la risposta è stata, chiami un’ambulanza se peggiora. Ad inizio marzo non si conoscevano ancora gli altri sintomi. C’è tanta gente che dice di aver avuto sintomi strani a gennaio, o prima di Natale. Io avevo congiuntivite, avevo perso l’olfatto, il gusto e l’appetito. Ho perso otto chili. E adesso esce fuori che anche questi sintomi erano indicativi della malattia”.L’ex gieffino chiosa: “Nessuno mi dice come e se devo fare un tampone. Sono chiuso in casa dal tre marzo. Sono solo, e non ne posso più. Ho chiamato quattro volte, non mi è stato mandato nulla”.