Morte Giulietto Chiesa, l’annuncio di Vauro: “Non riesco a salutarlo”

Il vignettista Vauro ha annunciato la scomparsa del giornalista Giulietto Chiesa attraverso un post sul profilo Facebook: “Ricordo i suoi occhi lucidi”

Un’altra brutta notizia. L’annuncio è arrivato dal vignettista Vauro sul suo profilo Facebook: “Giulietto Chiesa è morto. Non riesco ancora a salutarlo. Ricordo i suoi occhi lucidi di lacrime, a Kabul, davanti ad un bambino ferito dallo scoppio di una mina. E’ morto un uomo ancora capace di piangere per l’orrore della guerra. I suoi occhi sono un po’ anche i miei”. Nel corso della sua carriera è stato dirigente del PCI e amico di Gorbaciov. Inoltre, è stato per tantissimi anni anche corrispondente da Mosca prima per l’Unità e poi per La Stampa: nel 2004 è stato eletto al Parlamento europeo.

LEGGI ANCHE >>> Vauro Senesi, chi è: età, carriera, vita privata del vignettista

 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giulietto Chiesa è morto. Non riesco ancora a salutarlo. Ricordo i suoi occhi lucidi di lacrime, a Kabul, davanti ad un…

Pubblicato da Vauro su Domenica 26 aprile 2020