Vaccino Coronavirus: test sugli uomini dal 23 aprile

Il vaccino contro il Coronavirus in fase di sviluppo presso l’Università di Oxford sarà sperimentato sulle persone da giovedì, dice il Segretario di Stato per la salute e gli affari sociali del Regno Unito, Matt Hancock.

(DOUGLAS MAGNO/AFP via Getty Images)

Un vaccino COVID-19 sviluppato presso l’Università di Oxford sarà sperimentato sugli esseri umani nel Regno Unito da giovedì di questa settimana. La notizia -confermata da Matt Hancock, Segretario di Stato per la salute e gli affari sociali del Regno Unito – è stata diffusa dal Daily Mail.

Leggi anche –> Vaccino Coronavirus, al via la sperimentazione sull’uomo in Inghilterra

Il governo darà agli scienziati 20 milioni di sterline in più per sostenere il loro progetto, ha affermato Hancock. Il vaccino, noto come ChAdOx1 nCoV-19, sarà sperimentato in collaborazione con lo University Hospital Southampton.

Leggi anche ->Vaccino Coronavirus: primi test sull’uomo a fine aprile – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Test umani per il vaccino contro il Coronavirus: la strada è lunga

vaccino Coronavirus

È il primo vaccino di fabbricazione britannica ad essere sottoposto a sperimentazioni cliniche e porta con sé enormi speranze che possa fornire una chiave per uscire dal blocco e bandire COVID-19 dalla società. Ma va ancora una volta chiarito che la strada è lunga. Parlando al briefing quotidiano del governo di oggi, il segretario Hancock ha dichiarato: “A lungo termine, il modo migliore per sconfiggere il coronavirus è attraverso un vaccino. Dopo tutto, questa è una nuova malattia”.

Hancock ha concluso: “Il Regno Unito è in prima linea in uno sforzo globale. Abbiamo investito più soldi di qualsiasi altro paese nella ricerca globale di un vaccino”. C’è un po’ di Italia in questa sperimentazione: questo vaccino contro il Coronavirus è stato infatti messo a punto dall’azienda Advent-Irbm di Pomezia insieme con lo Jenner Institute della Oxford University.