Coronavirus, appello di Laura Pausini al governo: “Ci ascolti” – VIDEO

Lavoratori dello spettacolo pagano l’emergenza Coronavirus, appello di Laura Pausini al governo: “Nessuno resti inascoltato”.

La cantante Laura Pausini, simbolo della musica italiana nel mondo, ha lanciato per prima un appello al governo “perché nessuna voce resti inascoltata”.

Leggi anche –> Tiziano Ferro chiede risposte al governo, il web insorge: “Fuori luogo”

All’appello – che chiede all’esecutivo di non dimenticare il mondo dello spettacolo nell’emergenza Coronavirus – hanno aderito già in centinaia: tantissimi i big della musica, da Vasco Rossi a Ligabue, fino a Tiziano Ferro.

Leggi anche –> Coronavirus, appello al governo di Mannoia e Amoroso – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(Daniele Venturelli/Getty Images)

Il mondo della musica con Laura Pausini su battaglia Coronavirus

laura pausini lato b
(Instagram)

Con Laura Pausini in questa battaglia per dare risposte rispetto all’emergenza Coronavirus, si stanno davvero schierando in centinaia. Nei giorni scorsi, un simile appello è arrivato, nel corso della trasmissione La Vita in Diretta, da Fiorella Mannoia e Alessandra Amoroso. Si chiedono risposte al governo Conte su un settore strategico come quello dello spettacolo e della cultura, per il quale la fase 2 è qualcosa di totalmente ignoto.

Fiorella Mannoia ha sottolineato: “Non facciamo questo appello per noi cantanti ma per tutte le persone che lavorano dietro le quinte nel mondo dell’intrattenimento. Lavoratori che non hanno nessuna garanzia in questo momento storico perché nessuno li ha mai nominati. Saremo gli ultimi a riprendere ma non ci viene detto di più. Bisogna prendersi cura di chi lavora dietro le quinte e che hanno famiglia da mantenere”.