Coronavirus, gli animali conquistano le città – FOTO

Le immagini di animali in giro per le strade delle città durante il lockdown

Cervi a East London. Foto da Twitter @Nicolet081519

Il Coronavirus sta facendo immensamente male all’uomo, ma sta facendo molto bene al Pianeta Terra. La pandemia è riuscita a fermare l’uomo, lo ha costretto in casa, gli ha fatto spegnere auto e fabbriche e finalmente la Terra respira. L’inquinamento crolla a livelli mai visti prima, la natura si riprende i suoi spazi e gli animali si impossessano delle città, di strade libere da uomini e auto. Arrivano un po’ da tutto il mondo le immagini di fauna selvatica che arriva a passeggiare fra strade di città o delfini che arrivano nei porti.

Animali nelle città in Italia ai tempi del coronavirus

Nel primo periodo del lockdown in Italia a marzo hanno fatto il giro del mondo le immagini dei canali di Venezia puliti. Un’acqua così trasparente non la si era mai vista. Così come le foto dell’erba cresciuta fra i sampietrini di piazza Navona, simbolo della natura che cresce fra il cemento senza che il calpestio dell’uomo la strappi.

Immagini incredibili furono anche i delfini che giocano nel porto di Cagliari, un porto solitamente attivissimo ed ora fermo. E le foto di animali in giro per le città deserte come le lepri nei parchi milanesi o le papere con tanto di paperotti sul lungotevere di Roma hanno impazzato per il web.

E con la quarantena che prosegue le città sono sempre più invase dagli animali che ora senza il timore di incontrare l’uomo si fanno vedere nelle strade. Anatre con anatroccoli al seguito sono fra gli animali più avvistati da Nord a Sud, comuni anche i cinghiali. In Abruzzo dove i cervi si fanno spesso una passeggiata nei paesini che si trovano all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo. Adesso però che non c’è nessuno in giro e i cervi passeggiano tranquillamente per la strada deserta. A Ostia vicino Roma nel piccolo porto sono stati avvistati i delfini. Una presenza quanto mai rara in quei lidi.

Animali in giro per le città: le foto dal mondo

Il coronavirus ha costretto al lockdown pressoché tutto il mondo con, si stima, oltre 3 miliardi di persone in casa. Con gli umani lontani gli animali si impossessano di strade in ogni parte del mondo.

Dall’Argentina dove il lockdown è iniziato il 19 marzo e i casi di Coronvirus sono circa 3 mila arrivano le immagini di Mar del Plata, località a 400 km da Buenos Aires. Qui si trova un porto frequentato da Leoni Marini che vista l’assenza di uomini hanno risalito la strada e si sono fermati proprio in mezzo alla carreggiata a prendere il sole.

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”en” dir=”ltr”>LOOK: Sea lions are seen on a street of Mar del Plata harbour during the lockdown imposed due to the new COVID-19 coronavirus pandemic, in Mar del Plata, some 400 km south of Buenos Aires, Argentina on April 16, 2020. | 📷 MARA SOSTI / AFP <a href=”https://t.co/oL0fPvbiZU”>pic.twitter.com/oL0fPvbiZU</a></p>&mdash; Inquirer (@inquirerdotnet) <a href=”https://twitter.com/inquirerdotnet/status/1251020120467505152?ref_src=twsrc%5Etfw”>April 17, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

Restiamo in Sudamerica dove in Colombia in quarantena dal 20 marzo a Medellin si sono viste le scimmie correre fra i fili della biancheria. Questa specie di scimmia è in via di estinzione e ci si augura che il lockdown che tiene lontano l’uomo faccia bene a questa scimmietta.

leoni kruger
Photo credit to Richard Sowry – Kruger National Park

Passiamo al Sudafrica dove i casi di Coronavirus sono oltre 3 mila e il lockdown è iniziato il 26 marzo. Qui nei grandi parchi non ci sono più i turisti che passavano con la loro jeep a fotografare gli animali. Così nel grande Kruger National Park un branco di leoni si è sdraiato proprio in mezzo alla strada. Uno scatto eccezionale fatto da Richard Sowry ranger del parco che mercoledì scorso mentre guidava vicino all’Orpen Rest Camp ha strabuzzato gli occhi nel vedere questa scena davvero insolita.

In India, dove il lockdown è iniziato il 24 marzo, gli animali per la strada non fanno troppa notizia, ma mai come ora si era visto di tutto girare indisturbato per le strade della città: asini, mucche, oche, scimmie e parere sono ora i padroni delle strade.

In Israele a Tel Aviv per le strade deserte dello Yarkon Park sono arrivati gli sciacalli. Prima del lockdown si avvicinavano con cautele e paure alla città, adesso senza umani di mezzo si fanno vedere. L’unica presenza che non sembra impensierirli troppo è quella dei runner. Intanto sulla costa della città si vedono i delfini.

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”en” dir=”ltr”>4 dolphins spotted today in the Mediterranean Sea on the Israeli coastline of Tel Aviv!! <a href=”https://t.co/uHWFvw0oUq”>pic.twitter.com/uHWFvw0oUq</a></p>&mdash; Love Love Israel (@LoveLoveIsrael) <a href=”https://twitter.com/LoveLoveIsrael/status/1250827951165358080?ref_src=twsrc%5Etfw”>April 16, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”en” dir=”ltr”>Day of the Jackal: Lockdown quiet brings out wild animals in Tel Aviv | Euronews <a href=”https://t.co/Er4o9MD5rL”>https://t.co/Er4o9MD5rL</a> <a href=”https://t.co/xRNfvtJ8Oo”>https://t.co/xRNfvtJ8Oo</a> <a href=”https://t.co/lXkh8iqrMc”>pic.twitter.com/lXkh8iqrMc</a></p>&mdash; matiere* (@matiere) <a href=”https://twitter.com/matiere/status/1250234211589484545?ref_src=twsrc%5Etfw”>April 15, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

In Turchia nelle strade vuote ci passano i cavalli. Senza la paura delle macchine i cavalli selvaggi si sono spinti nelle città.

A Londra nei parchi ci sono moltissimi animali dagli scoiattoli alle volpi, in quelli più grandi come Richmond ci sono anche daini e cervi. Ma mai si erano visti in giro per la città. Con il lockdown e gli inglesi a casa per le strade di Londra ci sono solo qualche double decker e loro i cervi. Nel Galles le capre hanno invaso diverse cittadine e brucano tranquillamente l’erba delle siepi e riposano negli spartitraffico.

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”en” dir=”ltr”>While the goats in Llandudno are getting all the publicity, how about a shout out for these deer who have colonised the empty streets of Harold Hill in east London? <a href=”https://t.co/sOZs4Tqf25″>pic.twitter.com/sOZs4Tqf25</a></p>&mdash; Billy Bragg (@billybragg) <a href=”https://twitter.com/billybragg/status/1245357272726937600?ref_src=twsrc%5Etfw”>April 1, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”en” dir=”ltr”>These deer were spotted in the deserted streets of East London and foxes wander through the streets of Paris. <a href=”https://t.co/htq03rB3Dm”>pic.twitter.com/htq03rB3Dm</a></p>&mdash; Nicolette 😷 (@Nicolet081519) <a href=”https://twitter.com/Nicolet081519/status/1249682872992182273?ref_src=twsrc%5Etfw”>April 13, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

In Francia a Parigi per le strade del centro si incontrano le anatre. Questi animali hanno lasciato il fiume e nella tranquillità di strade deserte si fanno una passeggiata fra le botteghe chiuse.