Moglie uccisa | il marito mente | “È stato il Coronavirus”

Una il Coronavirus come scusa, moglie uccisa dal marito che poi si dà alla fuga. Ai parenti della donna aveva detto che lei era “gravemente malata”.

moglie uccisa
La moglie uccisa dal marito che dà la colpa al Coronavirus Foto dal web

Una moglie uccisa dal marito con il Coronavirus usato dall’uxoricida come scusa che però non regge. È accaduto negli Stati Uniti, dove Gretchen Anthony, 51 anni, mancava di casa da un mese in seguito all’istanza di divorzio presentata nei confronti del marito David, più giovane di lei in quanto di anni ne ha 43.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | sconcerto dall’Olanda | “Senza sintomi dopo 24 ore? Siete guariti”

Ma le forze dell’ordine hanno scoperto che questa prolungata assenza era da attribuire ad un terribile delitto, perpetrato dall’uomo in maniera diabolica. Poi, utilizzando l’attuale pandemia da Coronavirus come scusa, David Anthony ha rassicurato la famiglia della propria coniuge dicendo che  si trovava in isolamento per colpa del Covid-19. “Gretchen è malata e non può rispondere al telefono”. Ma i familiari della moglie uccisa hanno avvisato le autorità, dicendo che dal suo telefono erano arrivati dei messaggi molto preoccupanti. E hanno anche detto ai poliziotti che la donna era “gravemente malata per via del Coronavirus” e che necessitava di cure urgenti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Ursula Von der Leyen: “Nessuno programmi le vacanze estive”

Moglie uccisa, il marito arrestato in un altro stato

Alla famiglia della donna, l’assassino aveva detto che quest’ultima si trovava in una clinica in Florida, e poi che era stata trasferita d’urgenza in ospedale dove respirava tramite ventilazione artificiale. I parenti di Gretchen però sono rimasti sbigottiti quando, dopo avere contattato sia la clinica che l’ospedale indicati dall’assassino, avevano ricevuto come risposta il fatto che nessuna donna di nome Gretchen Anthony era ricoverata presso loro. Una rapida indagine da parte delle forze dell’ordine ha acclarato la verità alla fine. La coppia aveva litigato la sera prima che lei sparisse dalla circolazione, con urla sentite anche dai vicini di casa talmente erano forti. Ora il marito si trova in carcere, dopo essere stato intercettato in New Mexico. Il corpo di Gretchen non è ancora stato trovato, ma di dubbi su quanto accaduto ce ne sono ben pochi.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | positivo al Coronavirus organizza festa in casa