Coronavirus Italia: diretta Conferenza Stampa 13 aprile – VIDEO

Alle 18.00 la conferenza stampa giornaliera con i dati della Protezione Civile sulla diffusione del Coronavirus in Italia del 13 aprile.

(ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

Nuova giornata difficile, sebbene il dato generale si stia stabilizzando, per quanto riguarda il Coronavirus in Italia. Ancora una volta, il primato dei contagi spetta nettamente alla Lombardia. In totale, sono 3.153 i nuovi malati di oggi, con 566 decessi e 1.224 guariti.

Leggi anche –> Coronavirus: cosa riapre domani 14 aprile in Italia – VIDEO

83 i ricoveri in meno nelle terapie intensive, con il 70% dei malati che è in isolamento domiciliare. Ieri, erano ancora calati i ricoverati in terapia intensiva, ma non solo: si erano registrati ‘solo’ 431 morti, ovvero il numero più basso dallo scorso 18 marzo.

Leggi anche –> Controlli Coronavirus: quasi 600 positivi ‘evasi’ dalla quarantena

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati regionali Coronavirus, il punto del 13 aprile

(ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Per quanto riguarda i dati delle singole Regioni, oltre al caso Umbria, del quale vi abbiamo già parlato, sono solo 15 i nuovi casi in Sardegna. Sull’Isola si registra un solo decesso, nel capoluogo Cagliari, dove si sono registrati sei casi e la morte di un uomo di 80 anni. Nelle Marche, invece, si registrano 78 nuovi casi su 456 tamponi effettuati, con un’incidenza del 17,1%, che conferma un ulteriore calo nel rapporto tra positivi e tamponi effettuati.

In Puglia, i casi sono più di 3mila anche se i nuovi positivi sono appena 76 e per la prima volta da Foggia arriva il dato dei zero contagi. Sette le nuove vittime nella Regione del Sud Italia. 123 i nuovi casi nel Lazio, 47 ovvero poco più di un terzo del totale registrati a Roma. 1.262 i nuovi casi in Lombardia, ancora tantissimi, con 280 decessi. Ancora una volta, dunque, l’Italia sembra divisa in due, con le Regioni del Nord che non frenano il contagio in maniera netta.