Controlli Coronavirus: quasi 600 positivi ‘evasi’ dalla quarantena

Quasi 600 positivi ‘evasi’ dalla quarantena: i dati dei controlli per l’emergenza Coronavirus dall’11 marzo a oggi, Pasqua sotto controllo.

(Marco Di Lauro/Getty Images)

Hanno tenuto i numeri per quanto concerne gli italiani che nel weekend pasquale hanno deciso di ‘evadere’ per spostarsi, nonostante le norme di contenimento per combattere l’emergenza Coronavirus.

Leggi anche –> Epidemia Coronavirus, la virologa: “Vaccino? Non prima di fine anno”

Quasi 800mila i controlli effettuati tra venerdì e domenica di Pasqua, le persone sanzionate sono state 36.712 ovvero meno del 5% del totale. La crescita è del 10% in più rispetto ai giorni precedenti.

Leggi anche –> Educatrice per l’infanzia muore a 21 anni dopo aver contratto il Coronavirus

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati controlli emergenza Coronavirus: Pasqua senza ‘follie’

(FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Ma i controlli sono stati comunque più ferrei. Quello che in realtà preoccupa maggiormente in questi giorni sono le persone ‘evase’ dalla quarantenza, nonostante fossero positive al Coronavirus. 84 sono le denunce emesse in appena tre giorni. Complessivamente, dall’11 marzo sono stati controllati quasi 7 milioni di cittadini e le sanzioni emesse sono state 265.173. Nel solo giorno di Pasqua, sono state sanzionate quasi 14mila persone.

Sono invece quasi 600 in tutto, precisamente 592, le persone denunciate in queste settimane per aver violato gli obblighi di quarantena a cui erano sottoposti, in quanto positivi al Coronavirus. Ferma al 5% la quota dei sanzionati a Milano, anche nel weekend pasquale, mentre a Roma tra sabato e domenica sono stati effettuati 30mila controlli complessivi. 200 gli illeciti registrati, la maggior parte nella giornata di ieri.