Coronavirus: sorpreso lontano da casa, colleziona 7 multe in pochi giorni

Colleziona 7 multe in pochi giorni per violazioni delle norme di contenimento per fermare il Coronavirus: sorpreso lontano da casa in bici.

(FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Il recordman di violazioni delle norme di contenimento per fermare il Coronavirus è probabilmente un ingegnere di Riccione di 62 anni. Secondo la stampa locale, ha già collezionato sette multe.

Leggi anche –> Fabrizio Corona diffidato dalla Questura, non rispetta le norme anti Coronavirus

Nel corso dei controlli che le forze dell’ordine conducono sul territorio in queste settimane, al fine di far rispettate le misure restrittive adottate, l’uomo si è fatto pizzicare più volte in atti non leciti.

Leggi anche –> Controlli Coronavirus | fa la spesa 11 volte in un giorno | multata

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

7 multe in pochi giorni: viola norme anti Coronavirus

Covid 19 Italia

L’ultima violazione in ordine di tempo è di un paio di giorni fa, quando i militari dell’Arma dei Carabinieri lo hanno intercettato al varco tra Coriano e Montescudo, in Valconca. L’ingegnere di Riccione era in sella a una bicicletta. Quando lo hanno fermato per chiedergli cosa stesse facendo distante da casa, lui si è giustificato, spiegando che aveva solo bisogno di aria.

Il 62enne spiega di non riuscire a stare chiuso in casa, ma chiaramente questa non viene considerata una motivazione valida per uscire ogni volta che lo desidera. Così a oggi sono sette le violazioni collezionate e addirittura due sono arrivate nello stesso giorno. Infatti, domenica scorsa, prima era nella sua Riccione senza motivazione valida, poi si è spostato in auto a Cattolica.