Home News Fabrizio Corona diffidato dalla Questura, non rispetta le norme anti Coronavirus

Fabrizio Corona diffidato dalla Questura, non rispetta le norme anti Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11
CONDIVIDI

Fabrizio Corona è stato diffidato dalla Questura di Milano dopo aver postato sui social alcuni video in cui si allenava col personal trainer, infrangendo le norme anti epidemia.

Fabrizio Corona è stato diffidato dalla Questura di Milano dopo aver postato sui social alcuni video in cui si allenava col personal trainer, infrangendo le norme anti epidemia da Coronavirus. Gli agenti di polizia lo hanno multato dopo aver dimostrato che l’ex re dei paparazzi, ancora in arresto domiciliare, riceveva in casa sua persone esterne senza una comprovata necessità, come invece è stabilito dalla legge. Nella diffida gli viene intimato il totale rispetto delle regole sul distanziamento sociale, previste dagli ultimi provvedimenti governativi per contrastare il diffondersi della pandemia: “Nei giorni scorsi”, spiega la Polizia di Stato, “è stato accertato che lo stesso, nonostante fosse sottoposto alla detenzione domiciliare, ha più volte ricevuto il suo personal trainer, che e’ stato rintracciato nei pressi della sua abitazione e, per questo, multato per aver violato il divieto di
spostamenti in assenza di comprovate necessità”.

Potrebbe interessarti anche –> Fabrizio Corona, la maglietta con l’autocertificazione scatena le polemiche

Fabrizio Corona diffidato dalla Questura di Milano, i commenti dei lettori

Sul sito di TgCom24, dove è stata pubblicata la notizia, i lettori si sono scagliati contro Fabrizio Corona nella sezione commenti. “L’idiozia umana non ha limiti e confini… e lui ne fa uso e abuso…“, scrivono. E ancora “Dovrebbero multare anche chi va da lui, non solo lui”, “Proprio non ce la fa. Secondo me gli piace il carcere”, “Mah… viene per il decreto covid e non perchè uno ai domiciliari non può ricevere visite??!!”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!