James King, protagonista di “Vite al limite”, morto a 49 anni

Morto a soli 49 anni James King, un altro protagonista del programma ‘Vite al limite’, che anche in Italia ha un certo seguito.

(screenshot video)

Un altro protagonista del programma ‘Vite al limite’, in cui il dietologo Younan Nowzaradan prende in cura persone obese e fa loro perdere peso, è venuto a mancare mesi dopo aver partecipato alla trasmissione, in onda in Italia su Real Time.

Leggi anche –> Vite al Limite, dove si trova la clinica del Dottor Nowzardan?

Si è spento infatti a soli 49 anni James King, che aveva partecipato alla trasmissione nel 2018. La famiglia dell’uomo ha confermato la notizia al sito TMZ oggi, con un commovente tributo al giovane padre di sei figli.

Leggi anche –> Addio a Sean Milliken, uno dei protagonisti di “Vite al limite”: ecco chi era

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica morte di James King, protagonista di ‘Vite al limite’

Nonostante i rapporti medici che affermano che il 49enne ha sofferto di una serie di problemi di salute tra cui sepsi e cirrosi epatica, non è ancora noto come sia morto il giovane protagonista della trasmissione televisiva. L’uomo è deceduto al Saint Thomas Midtown Hospital. La prima volta che apparve in televisione pesava ben 350 kg, ma secondo quanto si apprende dopo aver partecipato alla trasmissione riprese a prendere peso arrivando a pesare 380 kg.

Nel corso della trasmissione, divenne il beniamino del pubblico perché in più occasioni arrivò a controbattere alle tesi del noto dietologo e sostenne di essere disposto a tutto pur di perdere peso. Il dottor Younan Nowzaradan ha insinuato che James non sarebbe stato in grado di perdere peso a causa del fatto che trovava difficile persino camminare. L’uomo, che lascia la moglie e sei figli, 4 femmine e due maschi, dimostrò di essere disposto a tutto per perdere peso. Già in passato si erano susseguite le voci sul suo decesso.