Noa, chi è la cantante israeliana: nome vero, carriera, vita privata

Chi è la cantante israeliana Noa: nome vero, carriera, vita privata, il suo impegno per la pace in Medio Oriente e i suoi grandi successi.

(screenshot video)

Classe 1969, nata a Tel Aviv, la cantante Noa si chiama in realtà Ahinoam Nini e alle sue spalle ha una carriera lunghissima, iniziata addirittura nel 1991, quando era giovanissima e venne scoperta da Gil Dor.

Leggi anche –> Gil Dor: chi è il chitarrista e collaboratore della cantante Noa

Sebbene nata come detto in Israele, a due anni si trasferisce con la famiglia a New York. Decide poi di tornare nella sua nazione d’origine, alla ricerca delle proprie radici e tradizioni.

Leggi anche –> Tony Esposito: chi è il musicista e cantante napoletano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità sulla cantante Noa

Nel 1994, esce il suo primo lavoro inciso in studio e intitolato Noa, che contiene già alcuni dei suoi brani più noti come I don’t know. Nei suoi testi, emerge forte il pensiero pacifista e l’opposizione al terrorismo e alle guerre. Fortissimo è il suo legame con l’Italia: già a metà anni Novanta è prima in concerto con Antonello Venditti a Napoli e poi due anni la sua canzone Beautiful That Way è il tema portante della colonna sonora di La vita è bella, il film premio Oscar di Roberto Benigni.

Arriva poi un’altra importante collaborazione, quella con Pino Daniele: insieme duettano nel brano The desert in my head. Sempre nel nostro Paese, nel 2006 è in gara al Festival di Sanremo col brano Un discorso in generale, insieme a Carlo Fava e Solis String Quartet. Il brano conquista il Premio della Critica dedicato a Mia Martini. Nello stesso anno, vince il Premio Tenco. Ha collaborato con artisti noti a livello internazionale come Gilberto Gil e Pat Metheny ed è considerata un’ambasciatrice di pace per antonomasia. Per il suo impegno a favore della nascita di uno stato palestinese, è stata oggetto di ostracismo nel suo Paese.