Coronavirus Italia, un po’ di speranza: 85 morti e 400 contagi in meno

Un po’ di speranza arriva dal dato della Protezione Civile sul Coronavirus in Italia: 85 morti e 400 nuovi contagi in meno in un solo giorno.

(CARLO HERMANN/AFP via Getty Images)

Sono stati 681 i decessi nelle ultime 24 ore in Italia: 85 in meno di ieri, mentre i guariti sono oggi 1238. I casi totali di nuovi contagiati sono ancora alti, ma quasi 400 in meno, ovvero 4205 complessivi.

Leggi anche –> Coronavirus, Arcuri frena facili entusiasmi: “Nemico non è all’angolo”

Nella giornata di ieri, erano stati registrati infatti in tutto 4585 nuovi contagiati, con un totale di decessi pari a 766 e di guariti pari a 1480. Importante era stato il dato dell’aumento dei tamponi effettuati e del rapporti tra positivi e numero totale di tamponi.

Leggi anche –> Strade piene di gente nonostante il Coronavirus: “Ora più controlli”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Speranza dai numeri odierni sul Coronavirus in Italia

(TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Il dato viene confermato anche oggi guardando a quanto accaduto nelle singole Regioni. Nelle Marche, in calo i contagi: 111 in un giorno, su 794 tamponi totali. La percentuali di positivi per totale campioni scende dal 17 al 14%. 243 casi con sei vittime in Veneto, mentre in Toscana maggiore è il numero odierno di decessi, ovvero 18. Sono comunque in calo i contagiati: da 222 a 173 in un giorno e ieri si erano praticamente dimezzati.

In Abruzzo 65 sono i nuovi contagi, con ulteriori 7 decessi e in Alto Adige 9 sono le nuove vittime. Ancora la Lombardia ha i numeri più alti: quasi 1600 nuovi contagi e 350 morti. Ma il dato che più di tutti sembra importante è quello dei ricoveri in terapia intensiva: calano su tutto il territorio nazionale in maniera abbastanza rilevante.