Coronavirus news | studi fanno temere che possa propagarsi anche nell’aria

Le recenti Coronavirus news fanno temere quello che mai gli scienziati avrebbero voluto sentire. Potrebbe esserci un’altra via di contagio.

Coronavirus news
Nuovi timori in base alle ultime Coronavirus news FOTO Getty Images

Le più recenti news sul Coronavirus insinuano il sospetto che la malattia possa propagarsi non solo per contatto diretto tra le persone. Ci sarebbero sospetti riguardo al fatto che il Covid-19 possa infatti diffondersi anche attraverso l’aria.

LEGGI ANCHE –> Covid 19 Italia | folla in strada a Genova | Toti tuona “Idioti” FOTO

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, appresa la notizia, sarebbe pronta a rivedere le linee guida precedentemente diffuse, in via precauzionale. Lo ha confermato proprio il direttore responsabile della stessa Oms, David Heymann, nel corso di una intervista rilasciata alla BBC. “Ci sono delle evidenze scientifiche riscontrate da pochi giorni che stiamo prendendo in considerazione”. È comunque vero che si tratta solamente di ipotesi e che c’è bisogno comunque di ottenere le necessarie controprove pratiche. Senza considerare che anche degli studi veri e propri non sono ancora presenti. Servirà del tempo per giungere a delle certezze, sia sul piano teorico che sperimentale e pratico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bambina morta | stroncata dal Coronavirus in Alto Adige | aveva 5 anni

Coronavirus news, l’Oms pronto a dichiarare obbligatorio l’uso delle mascherine

Certo è che quanto accade negli ospedali, prendendo in considerazione le statistiche inerenti il contagio tra il personale sanitario, fa pensare però proprio che il Covid-19 possa resistere anche nell’aria, in determinate condizioni. Le news sul Coronavirus in tal senso riportano come il virus in questione nell’aerosol potrebbe attecchire per diverse ore. L’aria finirebbe con il saturarsi con la presenza dell’agente virale portatore dell’infezione polmonare, e questo favorirebbe il contagio anche agli operatori sanitari. Anche per questo motivo l’Oms sembra ora propensa ad estendere l’utilizzo della mascherina per tutti, in particolar modo nei mezzi pubblici, nei luoghi di lavoro e laddove sia complicato garantire la distanza minima di sicurezza di un metro tra le persone. Anche chi ha un contagiato a casa dovrebbe sempre usare una mascherina.

LEGGI ANCHE –> Allarme dei neurologi: “Il Coronavirus potrebbe infettare il sistema nervoso”