Coronavirus New York: sarà peggio di Wuhan e della Lombardia

0
3

I dati choc del Coronavirus a New York: sarà peggio di Wuhan e della Lombardia, quasi 30mila casi e 450 vittime accertate finora.

(Victor J. Blue/Getty Images)

New York da giorni è nella morsa del Coronavirus e a quanto pare la situazione è destinata ad aggravarsi. Gli effetti del contagio si fanno vedere in modo devastante anche nella Grande Mela. Lo rivela il New York Times: a poco sembra essere servito lasciare a casa il 100% dei lavoratori.

Leggi anche –> Coronavirus, chiude New York: 100% dei lavoratori a casa – VIDEO

Spiega il noto quotidiano che l’area metropolitana potrebbe registrare un epidemia peggiore di quella di Wuhan in Cina o della regione Lombardia in Italia. New York, secondo quanto si legge, ha avuto meno successo nell’appiattire la curva di casi.

Leggi anche –> Coronavirus: New York si ferma, ma l’Empire State Building dice “no”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

New York e la battaglia contro il Coronavirus

Dunque, la situazione è drammatica, secondo quanto scrive il New York Times: “Non c’è garanzia che il trend continuerà. E’ possibile che il distanziamento sociale rallenterà o fermerà la crescita di casi”, viene però successivamente chiarito. Sta di fatto che a oggi complessivamente negli Usa si sono superati i 100mila casi di contagio.

Di questi, oltre un quarto, ovvero 26.697 vengono registrati a New York, che è lo Stato degli Usa che conta anche il maggior numero di morti. Sono infatti 450 le vittime accertate di Coronavirus dall’inizio dell’emergenza. Il 20 marzo scorso, era arrivata la decisione di chiudere New York, ma a quanto pare questo è servito a poco.