Coronavirus, chiude New York: 100% dei lavoratori a casa – VIDEO

0
3

Il Coronavirus ha effetti devastanti non solo in Italia, ma nel mondo: chiude New York, nella Grande Mela 100% dei lavoratori a casa.

Effetto Coronavirus che colpisce tutto il mondo e non solo l’Italia: a New York il 100% dei lavoratori resta a casa. Gli effetti del contagio si fanno vedere in modo devastante anche nella Grande Mela.

Leggi anche –> Coronavirus: New York si ferma, ma l’Empire State Building dice “no”

Lo ha annunciato il governatore Andrew Cuomo. “Restate a casa, non prendete i trasporti pubblici a meno che non sia necessario”, le parole del governatore dello Stato Usa.

Leggi anche –> ClioMakeUp, la fuga da New York: “La città non è sicura”

(Bennett Raglin/Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(Victor J. Blue/Getty Images)

Ma provvedimenti drastici in queste ore vengono presi in diversi Stati Usa. Ad esempio, il governatore della California Gavin Newsom ha ordinato a tutti i residenti dello Stato di stare a casa per contrastare l’epidemia di coronavirus. “L’isolamento a casa non è la mia scelta preferita ma ora è necessaria”, le sue parole rivolte a 40 milioni di persone. Negli Usa intanto c’è un netto balzo in avanti dei contagiati, che sono oltre 13mila, raddoppiati in 24 ore, con circa 200 vittime accertate.