Home News Torino, tragico incidente moto-camion: muore ex pilota del Motomondiale

Torino, tragico incidente moto-camion: muore ex pilota del Motomondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43
CONDIVIDI

L’ex pilota del Motomondiale Stefano Bianco è morto a 34 anni in un grave incidente: la sua moto si è schiantata fatalmente contro un camion a Leini (Torino). 

Stefano Bianco, 34enne di Leini (Torino), dal 2002 al 2008 pilota nel Motomondiale classe 125 (e compagno dell’attuale campione di MotoGP Andrea Iannone) aveva una passione sfrenata per le moto; una passione che però, per uno strano scherzo del destino, gli è costata la vita. I suoi sogni e i suoi progetti si sono infranti ieri, poco prima delle 15, sulla strada provinciale 267 che collega Leini a Torino, in un ennesimo incidente lungo quel rettilineo interrotto solo da qualche semaforo.

Leggi anche –> Incidente sull’A22, Bmw contro un tir: muore noto architetto di Verona

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il terribile incidente costato la vita al campione delle due ruote

Stefano Bianco stava percorrendo via Torino in direzione Mappano in sella alla sua moto, una Honda CBR 600, quando all’altezza del civico 86 è avvenuto il terribile incidente. Un camion Mercedes ha svoltato in via Benna senza rendersi conto della velocità della moto, che sopraggiungeva in senso contrario, e il 34enne non sarebbe riuscito a frenare in tempo, andandosi a schiantare violentemente sulla parte posteriore destra del mezzo. Il centauro è stato sbalzato sull’asfalto, mentre la moto è finita contro la Fiat Panda che seguiva il camion.

Purtroppo a nulla è servito il tempestivo intervento dell’équipe medica del 118 giunta in elicottero: all’arrivo dei soccorritori il cuore dell’ex pilota professionista aveva ormai smesso di battere. Sul luogo dell’incidente sono accorse anche le squadre 22 dei Vigili del Fuoco di Torino Centrale e del distaccamento volontario di Caselle, oltre a molti curiosi (in barba ai provvedimenti per l’emergenza Coronavirus), con numerosi disagi su un ampio tratto della strada – solitamente molto trafficata – rimasto chiuso per tre ore.

EDS