Home News Coronavirus, le regole che bisogna rispettare per evitare il contagio

Coronavirus, le regole che bisogna rispettare per evitare il contagio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30
CONDIVIDI

Con i contagi in continuo aumento è necessario ricordare agli italiani quali sono le regole base da rispettare per evitare la diffusione del coronavirus.

Il bilancio della giornata odierna mostra un aumento considerevole dei casi di contagio (1.145) e dei decessi (36). Il totale dei casi è salito a 5.061 e di 233 decessi. Il moltiplicarsi di casi registrato nelle ultime ore ha convinto il governo della necessità di allargare la zona rossa a tutta la Lombardia (2.742 casi, 154 vittime) e ad altre 11 province, suddivise tra Veneto, Emilia Romagna e Marche. La misura è stata disposta sino al prossimo 3 aprile, ma potrebbe essere prolungata nel caso in cui la curva di contagi non dovesse diminuire.

Leggi anche ->Coronavirus, assessore Gallera: “Messaggio di cambiare vita non passato”

In queste ore il messaggio delle autorità è stato unanime. Il presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, Silvio Brusaferro, ha dichiarato che è necessario prendere sul serio le indicazioni ed evitare comportamenti superficiali. Gli ha fatto eco l’assessore del Welfare della Regione Lombardia, il quale ha sottolineato come il messaggio di un cambio di stile di vita non è passato.

Leggi anche ->Chiusa la Lombardia e altre 11 provincie

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, le regole da rispettare per evitare il contagio

Per quanto riguarda le zone in quarantena, i cittadini hanno l’obbligo di non entrare o uscire dalle zone rosse. Vale per tutti invece l’indicazione di rimanere in casa qualora si riscontrino infezioni respiratorie o febbre sopra i 37.5°. Inoltre è consigliabile contattare il proprio medico generico per richiedere una visita. A riguardo dello stile di vita a cui fanno riferimento sia l’assessore lombardo che il presidente dell’Iss, si tratta delle stesse condivise in questi giorni.

La prima e più importante è quella di evitare i luoghi affollati. Se vi incontrate con qualcuno è bene mantenere un metro di distanza, non stringergli la mano, non baciarlo e non abbracciarlo. Se vi viene da starnutire fatelo con davanti un fazzoletto o, se non ne avete uno a disposizione, nella piega del gomito. Si consiglia inoltre di lavare con costanza e bene le mani, con acqua e sapone o con un gel a base alcolica. Infine fate attenzione a non toccarvi la faccia, sopratutto naso, bocca e occhi.