Figlio uccide madre | 29enne la accoltella a morte dopo lite

0
9

Avviene un terribile litigio, lui perde la ragione: finisce con un figlio che uccide la madre. Lui ha 29 anni, lei ne aveva 49.

figlio uccide madre
In provincia di Lucca figlio uccide madre FOTO viagginews

Una lite in famiglia finisce in tragedia con un figlio che uccide la propria madre. La tragedia ha avuto luogo mercoledì 4 marzo in Toscana. A Camaiore, in provincia di Lucca, il 29enne Andriy Bochsan ha colpito a morte la 49enne Iarisa Smolyak al culmine di una discussione divenuta via via sempre più concitata.

LEGGI ANCHE –> Cadavere trovato a Padova | era sui binari | mistero sulla morte

Ad un certo punto il giovane non ci ha visto più dalla rabbia e ha ceduto ad uno scatto d’ira. Prima l’ha colpita alla testa con un oggetto contundente. Poi l’ha finita dopo avere impugnato un coltello da cucina, Bochsan si è scagliato contro la povera vittima, togliendole la vita. Entrambi erano originari dell’Ucraina. Solo dopo aver compiuto la tragedia il 29enne si è reso conto di quanto commesso. Lui stesso ha avvertito telefonicamente i carabinieri ammettendo di avere ammazzato sua mamma.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | morti sepolti senza funerale nella zona rossa

LEGGI ANCHE –> Figlio violenta madre | torna a casa ubriaco e la assale

Figlio uccide madre, i due vivevano in un contesto disagiato

Quando sono arrivati i militari in casa sua, Bochsan non ha opposto resistenza. Adesso l’autore di questo delitto in famiglia, l’ennesimo in cui un figlio uccide la madre, è recluso nel carcere di Viareggio. Nei suoi confronti vige l’accusa di omicidio volontario, con l’aggravante della consanguineità. Gli investigatori stanno indagando sui motivi che hanno portato a questo tragico epilogo. Sarebbero emersi dettagli che confermerebbero come vittima e carnefice vivessero in un contesto sociale di disagio. Madre e figlio vivevano insieme senza nessun altro, all’interno di un appartamento di soli 40 metri quadri. Sulla scena del delitto i militari hanno sequestrato un posacenere. Sarebbe quello l’oggetto utilizzato dall’uomo per stordire sua madre. Poco lontano c’era anche il coltello, in mezzo a tanto sangue.

LEGGI ANCHE –> Mamma uccide il figlio di 3 anni e lo getta nel fiume per andare in vacanza