Home News Nave da crociera italiana, psicosi coronavirus: non può attraccare

Nave da crociera italiana, psicosi coronavirus: non può attraccare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:47
CONDIVIDI

Coronavirus, nave da crociera MSC nei Caraibi non trova un porto dove attraccare: hanno paura del contagio

Nave da crociera

La paura del coronavirus non fa attraccare la MSC Meraviglia. La nave italiana partita da Miami per una crociera nei Caraibi è stata rifiutata già da due porti per via di un caso di influenza a bordo. Uno degli uomini dell’equipaggio ha dei sintomi influenzali e basta questo a far chiudere i porti. Con 4500 passeggeri che non possono scendere.

La nave è arrivata in Giamaica martedì mattina, il comandante come da prassi ha avvertito le autorità di Ocho Rios di un caso di influenza a bordo. Le autorità giamaicane hanno vietato l’attracco lasciando che la nave non si avvicinasse alla costa. A questo punto la nave si è diretta verso le Isole Cayman per attraccare al porto di Georgetow, ma anche qui le autorità hanno negato l’attracco e la MSC ha dovuto fare marcia indietro. Il ministro della Salute Dwayne Seymour delle Isole Cayman ha dichiarato: ‘un eccesso di precauzione al fine di fornire protezione alla salute e alla sicurezza dei residente delle Isole Cayman’.

Eppure si tratta di sola e semplice influenza come ha dichiarato il comandante. “Ha sviluppato sintomi di influenza comune e si è rivelato positivo all’influenza di tipo A dopo aver visitato il centro medico della nave”. In ogni caso l’uomo era stato messo sin da subito in isolamento, inoltre nel suo tragitto per giungere a Miami ha viaggiato dalle Filippine con scalo a Istanbul.

Ora la MSC Meraviglia si trova in navigazione verso il Messico e proverà ad attraccare a Cozumel, terza tappa della crociera sperando che non ci siano problemi ed eccessi precauzionali.

Indubbiamente in un periodo di alta tensione per il Coronavirus le navi da crociere sono sotto osservazione. La MS Westerdam che ha attraccato dopo un lungo peregrinare per l’oceano in Cambogia è stata gestita molto male: i passeggeri sono stati fatti sbarcare senza nessun controllo, nessuna quarantena e sono stati lasciati ritornare nei loro Paesi d’origine. Solo dopo ci è accorti che due persone che viaggiavano sulla nave erano affette da Coronavirus: ormai però era troppo tardi.
Drammatica la situazione della nave da crociera Diamond Princess con equipaggio italiano. La nave si trova attraccata al porto di Yokohama e sono oltre 600 i contagiati da Coronavirus. I passeggeri italiani sono ancora in attesa di tornare nel nostro Paese.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGrande Fratello | Adriana Volpe sparita dalla casa | “Dov’è finita?”
Articolo successivoCoronavirus Italia | mamma infetta partorisce | come sta il neonato
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.